Brescia, è tuo il derby: Lansdowne e Abass guidano su Varese

La Germani doma la resistenza della squadra di Caja, conquistando il quinto successo in campionato spinta dall’americano e dall’azzurro.
10.11.2019 14:07 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Brescia, è tuo il derby: Lansdowne e Abass guidano su Varese

BRESCIA. Con una prestazione convincente, anche se con qualche patema di troppo dovuto in primis alle scarse percentuali dall’arco, la Germani Brescia regola l’Openjobmetis Varese per 91-74 nell’anticipo di mezzogiorno e aggancia, momentaneamente, Sassari e Brindisi al secondo posto in classifica. La squadra di Esposito risponde al meglio dopo il ko di Kazan, frutto soprattutto di un crollo nell’ultimo quarto, avendo la meglio su una Varese troppo aggrappata al tiro da tre, pressoché inesistente in area e eccessivamente fallosa.

La squadra di Caja in verità parte meglio in avvio, chiudendo avanti in un primo quarto sempre condotto anche grazie alle triple di Peak e Vene, mentre l’ex di turno Cain sente la sfida e non riesce a incidere al meglio. La partita cambia nel secondo quarto, quando Caja scommette su Peak tenendolo in campo nonostante i tre falli già commessi: la scommessa, però, non paga, visto che l’ex Pistoia commette il suo quarto personale.

È la scintilla che ribalta la partita per la Germani, che piazza un break di 16-5 portandosi a tre possessi di vantaggio con la schiacciata in contropiede di Abass. I canestri di Jakovics tengono a galla Varese, che va al riposo sotto di sette, ma l’allungo bresciano è solo rinviato: Brescia tocca il +14 in apertura di ripresa con un ottimo Zerini, e resta pressoché sempre in doppia cifra di vantaggio, operando l’allungo decisivo, con Lansdowne, nel finale quando si spegne la resistenza varesina.

Brescia: Abass 19, Lansdowne 18+8, Moss 12, Laquintana 11, Horton 10
Varese: Mayo 21, Jakovics 14, Vene e Peak 11