Da Brown a Silins: la A verso il terzo turno tra novità, rientri e infortuni

Le ultime notizie dalla massima serie, alla vigilia del via della nuova giornata
19.10.2018 16:03 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 257 volte
Da Brown a Silins: la A verso il terzo turno tra novità, rientri e infortuni

Non solo le coppe europee a tenere banco nelle ore di avvicinamento alla terza giornata di Serie A1. A Torino, ad esempio, ci sono novità riguardanti la situazione di coach Larry Brown, volato negli Stati Uniti per sostenere un intervento chirurgico dopo la sconfitta della Fiat sul campo di Venezia una decina di giorni fa. Secondo quanto riportato da La Stampa, l’Hall of Famer non dovrebbe tornare in Italia prima della metà della prossima settimana, saltando così -dopo le sfide con Mornar, Trieste e Unics Kazan- anche le trasferte di Reggio Emilia e Vilnius contro il Rytas in Eurocup: Brown tornerebbe sulla panchina piemontese in occasione del match sul campo della Dinamo Sassari, preludio ai due impegni casalinghi contro l’Unicaja Malaga e l’Olimpia Milano.

È invece addio ufficiale tra Omar Calhoun e la Red October Cantù: la separazione con l’ex campione NCAA nel 2014 con UConn (e reduce da due stagioni in Finlandia con l’Espoo United) era nell’aria sin dopo la firma dei brianzoli con Davon Jefferson, ed è ora stata confermata. Il nativo di Brooklyn lascia Cantù dopo una partita in Serie A1 e i preliminari di Champions League.

Debutterà nel weekend, invece, il lettone Ojars Silins con la maglia dell’Alma Trieste: l’ex Trento e Reggio Emilia è infatti l’unico nuovo giocatore tesserato in Serie A1, e il suo debutto andrà a rinforzare la matricola giuliana visto l’infortunio di Justin Knox, che sarà costretto a stare fuori per un mese, possibile il rientro quindi dopo la pausa nazionali. Sembra invece vicino il ritorno in campo di Hrvoje Peric: secondo Il Piccolo l’ala croata potrebbe debuttare domenica pomeriggio contro Brescia, pur con un possibile minutaggio limitato. 

Pienamente recuperato, invece, a proposito di infortuni è Jaime Smith nella Dinamo Sassari. L’ex play di Cantù ha debuttato nella vittoria a Leicester in Europe Cup, e già scalpita per l’esordio in campionato sul campo di Brindisi: “Sono molto eccitato all’idea di potere dare una mano in questa stagione” ha detto a La NuovaLa squadra mi piace molto, possiamo competere per arrivare tra le prime quattro in campionato e andare in fondo anche in Coppa”.