Inizia il tour de force di Serie A, tre giornate per la corsa Final Eight

Tre giornate da qui alla fine del 2018, incroci fondamentali per la corsa alla kermesse di Firenze
22.12.2018 16:02 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 252 volte
Inizia il tour de force di Serie A, tre giornate per la corsa Final Eight

Un posto è già sicuro, quello dell’imbattuta Milano. Un altro potrebbe essere assegnato domenica sera, in caso di vittoria di Venezia sul campo di Cantù e sconfitta di Brescia a Cremona. Sono sei le posizioni “in ballo” per le Final Eight di Coppa Italia, e il trittico di gare che parte stasera con l’undicesima giornata sarà decisivo nello stabilire i rapporti di forza in un campionato equilibratissimo.

Dietro il duo di testa è ben posizionata la coppia formata da Varese Cremona, attesa però da un doppio impegnativo derby lombardo. La squadra di Caja farà visita alla capolista Milano, mentre quella di Sacchetti riceverà una Brescia in crisi dopo l’eliminazione dall’Eurocup.

Al 5° posto è solitaria Avellino, anche lei in settimana attraversata da problematiche vicende extra-campo e ormai priva di Norris Cole, che ha rescisso con la società irpina per accasarsi al Buducnost. Non sono escluse altre partenze, ma nel frattempo c’é la sfida contro una Sassari anche lei con un giocatore importante ormai fuori dal progetto, Petteway. Sassari che insegue l’8° posto come Pesaro, in campo contro Trento in un autentico spareggio: chi vince può sperare nella qualificazione per Firenze, chi perde vede compromettere di molto le sue chances.

Sfide complicate per le altre squadre in coda alla classifica a 6 punti: Torino-Pistoia è uno scontro diretto, Reggio Emilia ospita la lanciatissima Trieste e vedrà il debutto in maglia reggiana di Bryon Allen mentre di Cantù abbiamo già detto in precedenza. Occhio anche a Brindisi-Bologna: chi vince consolida la sua posizione in chiave Coppa Italia, chi perde rischia di farsi assorbire dal gruppo delle inseguitrici.