Pistoia e Cantù per risalire, Venezia vince in trasferta e Sassari lotta

Questa giornata di Serie A ci ha regalato delle conferme importanti, soprattutto su Pistoia, Reyer Venezia e Dinamo Sassari.
23.12.2019 18:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Pistoia e Cantù per risalire, Venezia vince in trasferta e Sassari lotta

La 14esima giornata di Serie A ha regalato molti spunti di riflessione, permettendo prima di Natale di capire meglio quali potrebbero essere le gerarchie in questa stagione, soprattutto diversificando gli obiettivi per le varie squadre. 

Una delle squadre che sta migliorando, di partita in partita, è sicuramente Pistoia che sembrava spacciata dopo le prime giornate dove non riusciva a trovare la vittoria. I ragazzi di Michele Carrea, ora, arriva da tre vittorie nelle ultime cinque gare giocate, che ha permesso loro di rialzare la testa e lavorare nelle prossime settimane con più tranquillità. La vittoria di ieri contro Pesaro ha valenza doppia, dato che lascia la squadra di Sacco in fondo alla classifica a quota zero punti. 

Cantù continua la sua risalita, ora i lombardi hanno trovato la terza vittoria di fila che sta facendo sognare i tifosi, soprattutto perché arrivata su un campo difficile come quello di Trieste. I bianco-azzurro, attualmente, sono a 12 punti e sono a una vittoria di distacco dal treno che porta alla zona playoff. Sarà fondamentale la gara di Santo Stefano per Cantù, che affronterà in trasferta Pesaro ed è un'occasione ghiotta per conseguire la quarta gara in fila, lasciando a zero punti gli avversari.

Dopo sei sconfitte di fila in trasferta arriva la prima affermazione lontano dal Taliercio per la Reyer Venezia, i ragazzi di coach De Raffaele hanno battuto Reggio Emilia con un risultato rotondo e chiaro, 104-85. Le difficoltà in classifica e il nono posto per i veneti derivano, soprattutto, dal ruolino di marcia disastroso in trasferta in questa stagione, che ora conta 1 vittoria e 7 sconfitte. Radicalmente opposto, invece, quello in casa che conta 5 vittorie e 1 sconfitta, tenendo a galla la Reyer che dopo questa scossa vuole provare a rilanciare da zero la sua stagione.

Continua, invece, la rincorsa alla vetta per la Dinamo Sassari di Gianmarco Pozzecco, dopo la vittoria di ieri al Pala Serradimigni contro la Virtus Bologna. La seconda sconfitta stagionale, entrambe in trasferta, dopo quella con Cremona dei bolognesi permette, ai sardi, di credere nelle prima posizione in classifica. Spissu&Co., ora, si trovano secondi a una vittoria dalla squadra di Sasha Djordjevic che, però, il giorno di Natale dovrà affrontare il derby, che potrebbe regalare ulteriori sorprese. Sassari, invece, il 27 andrà al Pala Verde di Treviso per affrontare i ragazzi di Max Menetti, con la Virtus nel mirino.