Ribaltone Virtus: via Sacripanti, è ufficiale l'arrivo di Djordjevic

Cambio in panchina a Bologna
11.03.2019 20:22 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Ribaltone Virtus: via Sacripanti, è ufficiale l'arrivo di Djordjevic

Dopo le voci della fine della scorsa settimana, ora è arrivata l'ufficialità: Sasha Djordjevic è il nuovo allenatore della Segafredo Bologna. La società emiliana ha comunicato, sui propri profili social, l'esonero di Pino Sacripanti e l'arrivo del ct serbo sulla panchina delle 'V Nere', che dunque esordirà mercoledì sera al PalaDozza nella decisiva sfida di Champions League, nel ritorno degli ottavi di finale contro Le Mans, dopo il pareggio dell’andata. Un ribaltone annunciato, anche se forse inatteso a pochi giorni da un appuntamento chiave e con il fresco lutto della scomparsa di Bucci.

L’ormai ex tecnico delle ‘V Nere’ paga un feeling mai nato con la società ed un gioco non particolarmente brillante, più che dei risultati comunque non certo così negativi, seppur non eccelsi. I bianconeri sono appunto in corsa nella competizione europea, sono arrivati in semifinale di Coppa Italia, dopo aver eliminato Milano, ed in campionato sono in lotta per andare ai playoff, anche se in una posizione inferiore alle aspettative. Oltre a Sacripanti, anche il resto dello staff è stato sollevato: l’assistente allenatore Giulio Griccioli ed il preparatore atletico Carlo Valtolini. 

Il futuro dei bianconeri si chiama, dunque, Djordjevic. L’attuale ct serbo si è portato con se anche il suo staff: l’assistente sarà Goran Bjedov, così come il preparatore fisico Mladen Mihajlovic. Il tecnico è stato un grande rivale della Virtus quando era giocatore, mentre era una delle stelle dei cugini della Fortitudo ed anche di Milano, mentre ora avrà il compito di guidare le ‘V Nere’ ai playoff ed a fare più strada possibile in Champions League. Per poi creare qualcosa di più l’anno prossimo, quando avrà il modo di costruire la sua Segafredo da zero, lavorando con i bolognesi sin dal mercato estivo.