Riscatto Avellino, Nichols e Sykes valgono la vittoria su Sassari

Gli irpini dimenticano i problemi societari e consolidano la loro posizione in classifica, Final Eight lontane per i sardi.
23.12.2018 13:58 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 219 volte
Riscatto Avellino, Nichols e Sykes valgono la vittoria su Sassari

Nell’anticipo di mezzogiorno vittoria importante per la Sidigas Avellino, che al Paladelmauro si impone sul Banco di Sardegna Sassari per 86-78 infliggendo ai sardi il sesto stop nelle ultime sette partite di campionato.

Successo scaccia crisi per la squadra di Vucinic, che mette per una giornata alle spalle i problemi societari consolidando la propria posizione in chiave Final Eight di Coppa Italia. Dopo un inizio equilibrato, il vero allungo dei padroni di casa arriva tra secondo e terzo quarto: al 26’ è +11 per la Sidigas, un vantaggio che Sassari non riuscirà mai a recuperare del tutto, arrivando al massimo a -3 a 4’ dalla fine (78-75) ma dovendosi piegare alla forza dei padroni di casa, che adesso aspettano con apprensione notizie relative a Patric Young, uscito anzitempo per infortunio.

Nel successo campano decisivo è il terzetto formato da Sykes (23 e 9 assist), Nichols (22 con 4/5 da 3) e Green (20), bene anche Filloy con 10 punti, 8 rimbalzi e 7 assist. A Sassari non bastano i 15 punti con 20 rimbalzi (ma 6/19 al tiro) di Cooley.

Avellino: Young 5, Green 20, Nichols 22, Bianco ne, Filloy 10, Campani, Sabatino ne, Campogrande, D’Ercole 6, Sykes 23, Spizzichini. Coach: Vucinic
Sassari: Spissu, Smith 15, Bamforth 15, Devecchi 3, Magro, Pierre 4, Gentile 8, Thomas 10, Polonara 4, Diop 4, Cooley 15. Coach: Esposito
Parziali quarti: 24-22, 23-18, 20-18, 19-20