Sassari e Brescia in striscia positiva, la prima sinfonia di Pesaro

Terminata un'altra giornata di Serie A, continua la corsa vincente di Sassari e Brescia. Arriva la prima vittoria stagionale per Pesaro.
13.01.2020 18:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Sassari e Brescia in striscia positiva, la prima sinfonia di Pesaro

La Serie A sta regalando spettacolo in questa stagione, con alcune squadre che sono ormai in striscia positiva e vogliono cercare di interrompere il regno della Virtus Bologna, dominatrice fin qui della stagione.

Una delle migliori è, senza dubbio, la Dinamo Sassari che fino a oggi è quella che ha dimostrato maggior equilibrio e continuità alle spalle della squadra bolognese, e ora dista soltanto una vittoria in classifica. Attualmente la squadra di Gianmarco Pozzecco, con la vittoria contro Varese di ieri al Pala Serradimigni, ha una striscia aperta di 8 vittorie consecutive in campionato, l'ultima sconfitta risale a novembre contro l'Olimpia Milano. La prossima settimana i sardi affronteranno, in trasferta, Pesaro e potrebbero allungare ulteriormente il momento positivo, provando a rimanere aggrappata alla Virtus.

Un'altra squadra che sta vivendo un momento d'oro e che, dopo qualche difficoltà, si è insediata al terzo posto tra la Dinamo Sassari e l'Olimpia Milano è la Germani Brescia, allenata da Vincenzo Esposito. La squadra lombarda sta facendo un buon campionato trascinata dal solito David Moss e da un sorprendente Awudu Abass. Proprio quest'ultimo sembrava essere in orbita Virtus Bologna qualche mese fa ma, ora, brescia se lo tiene stretto perché potrà diventare ancora più importante nella fase calda della stagione. Come Sassari anche Brescia è in striscia positiva e con la vittoria a Reggio Emilia, la Leonessa ha raggiunto le 6 vittorie consecutive che erano partite dopo la sconfitta, proprio, contro la squadra di Pozzecco. Nella prossima giornata un test importante, 

La sorpresa di giornata è stata, senza dubbio, al prima vittoria stagionale per Pesaro, dopo 16 sconfitte, ed è arrivata nella gara a Bologna contro la Fortitudo. La squadra pesarese vuole provare una salvezza che sembra impossibile, attualmente sono 8 i punti che li separa dalla terz'ultima e la rincorsa sembra quasi impossibile, ma non per coach Sacco che vuole tentare l'impresa. La prossima settimana arriva a Pesaro la Dinamo Sassari, una delle due squadre più in forma come abbiamo detto, e il sogno pesarese sarebbe quello di interrompere la striscia sarda.

Giancarlo Sacco, coach di Pesaro, ha commentato così la prima vittoria stagionale dei suoi ragazzi: "Prima della gara ho voluto sorprendere i miei ragazzi, nella riunione pre-partita. Ho mostrato loro delle azioni del derby Virtus-Fortitudo, per far vedere come bisognava giocare per non farsi aggredire dalla Effe. Sto lavorando da settimane sul gruppo, siamo riusciti a giocare da squadra e questo ci ha permesso di portare a casa la gara. Per vincere devi essere un gruppo, se non lo sei inutile parlare di aspetti tecnici. Voglio continuare su questa strada, è stato il primo passo per la creazione di un gruppo".