Serie A, Eurolega ed Eurocup: al lavoro verso la nuova stagione

Un po' di notizie sui calendari e sulle squadre ammesse per l'anno 2019/20
14.03.2019 16:29 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 342 volte
Serie A, Eurolega ed Eurocup: al lavoro verso la nuova stagione

La stagione in corso sta entrando nel vivo: le volate finali di Serie A ed Eurolega, le altre coppe giunte ai quarti di finale, con tutti i trofei da assegnare nei prossimi tre mesi. Le varie leghe, però, sono al lavoro sulla prossima annata, quando tutto sarà più complicato dall’aumento delle squadre sia in Italia che in Europa (18), con il preolimpico a fine stagione (dal 3 luglio 2020). La prossima assemblea della Legabasket delibererà sulle date, ma nel frattempo sono arrivate le prime indiscrezioni: Supercoppa il 20-21 settembre e prima giornata mercoledì 25 settembre.

Queste le date riportate da Sportando sull’inizio dell’annata 2019/20, considerando l’impossibilità di anticiparne ulteriormente l’inizio, visto che il 15 settembre ci sarà la finale del Mondiale a Pechino. Ulteriori indiscrezioni sono state annunciate da ‘Spicchi d’Arancia’: quattro turni in dieci giorni in avvio di stagione ed almeno quattro giornate nel periodo natalizio, con una chiusura del campionato entro il 9 giugno 2020. Resta il punto sulla formula dei playoff, con una possibile riduzione del numero delle partite, proprio per riuscire a restare entro questi termini, anche se il presidente Bianchi vorrebbe restare con la finale a 7 partite.

Il nuovo calendario è al vaglio anche per l’Eurolega, che nel frattempo ha annunciato le squadre partecipanti alla prossima edizione. Saranno appunto 18: le undici con licenza decennale, le vincenti di ABA League, VTB League, Germania e Spagna, la vincitrice dell’Eurocup e le due wild card biennali assegnate a Bayern Monaco e Villeurbanne. Per quanto riguarda, invece, la seconda competizione: tre squadre arriveranno da ABA e VTB League e Spagna, due da Germania, Francia, Italia e Turchia, una da Grecia, Lituania, Polonia, tre wild card ed una squadra da Belgio, Israele o Olanda.