Verso il doppio turno natalizio di A, mentre ribolle il basket mercato

Novità e rumor nei roster prima del doppio turno natalizio
21.12.2018 16:45 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Verso il doppio turno natalizio di A, mentre ribolle il basket mercato

In vista del doppio turno di Serie A, tra questo weekend e l’infrasettimanale natalizio, c’è una sola novità di mercato ufficiale che farà il debutto con una nuova maglia: si tratta di Bryon Allen, la cui avventura con Brescia si è interrotta dopo l’eliminazione dei lombardi in Eurocup. L’ex Roseto si è subito accasato, sempre in A, con la maglia di Reggio Emilia che quindi trova anche il sostituto di Spencer Butterfield. Lasciano ufficialmente il nostro campionato Ojars Silins e Victor Rudd, rilasciati da Trieste e Torino.

Proprio Torino è protagonista delle ultime ore: la società ha smentito le voci della stampa che davano per imminente il taglio di Tony Carr, mentre la famiglia Forni potrebbe considerare la vendita della società ad una cordata guidata dalla Leonis, già attiva nel basket italiano con la sponsorizzazione dell’Eurobasket Roma di Serie A2. Nelle ultime ore è arrivata però una tegola per i piemontesi: la FIBA ha bloccato il mercato in entrata per non aver pagato il BAT perso con Lamar Patterson. Per sbloccare la situazione i piemontesi dovranno quindi saldare la situazione raggiungendo un accordo con il giocatore.

Novità anche da Brescia, sempre in silenzio stampa con le uniche dichiarazioni che provengono dalla presidentessa Bragaglio e del GM Santoro: la prima ha confermato la fiducia a coach Diana sulle pagine di BresciaOggi, pur non tornando indietro sulle forti critiche all’allenatore dopo la partita contro Ulm; il secondo ha confermato la presenza di Brescia sul mercato a caccia di una pointguard italiana o comunitaria, così da non spendere un visto e riuscire a sostituire l’infortunato Luca Vitali.

È sul mercato anche Sassari, notizia dell’ultima ora: secondo quanto riportato da Sportando, è al capolinea l’esperienza sarda di Terran Petteway, che non è stato convocato per la trasferta del weekend sul campo di Avellino. E, a proposito degli irpini, la giornata si è chiusa con la risoluzione ufficiale con Norris Cole: il due volte campione NBA ha salutato la truppa irpina in largo anticipo rispetto alle previsioni di inizio anno, dopo un avvio di stagione con tantissimi alti e bassi, ed è volato in Eurolega, dove vestirà la maglia del Buducnost Podgorica.