Gentile lascia l'Aquila Trento, Burns torna a Brescia

Continuano le trattative di mercato, in Italia e in Europa, con le squadre che stanno costruendo i nuovi roster in vista della prossima stagione.
04.07.2020 18:52 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Gentile lascia l'Aquila Trento, Burns torna a Brescia

Secondo le indiscrezioni raccolte, in queste ore, da Sportando pare che sia a un passo la separazione tra l'Aquila Trento e Alessandro Gentile. L'ex Olimpia Milano e Virtus Bologna nell'ultima stagione è stato, senza dubbio, uno dei più positivi della squadra di Nicola Brienza ma non continuerà la sua avventura. Le parti in causa, infatti, avrebbero già da tempo un accordo per la rescissione consensuale del contratto, che porterà Ale Gentile a essere un free-agent tra pochi giorni. Non si hanno, però, al momento indiscrezioni sul possibile futuro del giocatore della nazionale italiana.

E' arrivato, finalmente, l'annuncio da parte della Germani Brescia del ritorno di Christian Burns, qualche settimana dopo il suo addio all'Olimpia Milano. Il ritorno in casacca bresciana era nell'aria da tempo e ora si è concretizzato, con un contratto annuale ma con l'opzione per quella successiva. Matteo Bonetti, patron della Germani Brescia, ha così commentato il nuovo innesto: "Siamo molto felici del ritorno a casa di Christian. È una persona che conosciamo bene e alla quale siamo molto legati. Siamo certi che ci potrà dare tanto: viene da un’esperienza importante a livello nazionale e internazionale con Milano, sappiamo che ha tanta voglia di dimostrare di poter essere ancora un giocatore determinante ed è questa l’ottica in cui è stata fatta questa scelta. Grazie alla Leonessa, inoltre, è diventato un giocatore italiano, importante anche per la Nazionale, e questo per noi è un ulteriore motivo di orgoglio: siamo sicuri che potrà fare molto bene". Queste, invece, le parole del coach dei lombardi Vincenzo Esposito: "Burns arriva per occupare il ruolo di cambio del nostro centro titolare. Ha caratteristiche fisiche e tecniche ben precise e porta con sé un grande bagaglio di esperienza. Dotato di grande forza fisica, è in grado di poter marcare sia i 4 che i 5. Offensivamente, poi, è un giocatore che si può aprire sul perimetro per dare movimento alla palla e tirare da fuori. Predisposto al gioco con buon ritmo, è un buon rimbalzista, anche in attacco. Nel nostro scacchiere, andrà a sostituire un giocatore come Zerini, affiancato da altri due giocatori in un ruolo, quello di centro, che potrà interpretare anche come variabile al gioco d’area, agendo sul perimetro. Inoltre, è già stato a Brescia in passato e ha fatto bene. Anche se viene da due anni in cui non ha avuto tanto minutaggio, crediamo che sia il giocatore giusto da affiancare al nostro centro titolare".

Per quanto riguarda il mercato europeo, invece, di spicco è il trasferimento di Pau Ribas allo Juventut Badalona, squadra nella quale è cestisticamente cresciuto. Il giocatore spagnolo arriva da cinque stagione in maglia Barcellona e nelle scorse ore aveva annunciato il suo addio alla squadra blaugrana.