BCL, domani sorteggio della seconda fase: Brindisi e Sassari in 2.a fascia

Nuova fase a gironi: le prime due di ogni gruppo accederanno alla Final Eight. E non vi saranno vincoli geografici: le italiane rischiano lo stesso gruppo.
31.01.2021 14:00 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
BCL, domani sorteggio della seconda fase: Brindisi e Sassari in 2.a fascia

Con l’ultimo turno della Regular Season che si è chiuso ieri, sono state confermate le 16 squadre che parteciperanno alla seconda fase della Basketball Champions League. 

Saranno 11 le nazioni europee rappresentate da questi club:

3 Spagna (Casademont Zaragoza, Hereda San Pablo Burgos, Iberostar Tenerife)
3 Turchia (Pinar Karsiyaka, Tofas Bursa, Türk Telekom)
2 Italia (Dinamo Sassari, Happy Casa Brindisi)
1 Grecia (AEK)
1 Germania (Brose Bamberg)
1 Repubblica Ceca (ERA Nymburk)
1 Israele (Hapoel Unet-Credit Holon)
1 Bosnia-Erzegovina (Igokea)
1 Russia (Nizhny Novgorod)
1 Francia (SIG Strasbourg)
1 Riga (VEF Riga)

Il sorteggio avverrà lunedì 2 febbraio alle 16:00, alla Patrick Baumann House of Basketball. L’evento sarà trasmesso live su YouTube.

Al fine del sorteggio, i 16 club qualificati verranno suddivisi in base alla loro classifica finale nel girone della Regular Season. Le squadre che hanno chiuso al primo posto saranno nel Pot 1, quelle che hanno chiuso al secondo posto saranno nel Pot 2. Entrambi i club italiani, Sassari e Brindisi, saranno in quest’ultimo. 

I 16 club si sfideranno in quattro gironi da quattro squadre ciascuno. Ogni squadra giocherà sei partite, tre in casa e tre in trasferta, e le prime due di ogni girone si qualificheranno alla Final 8 che chiuderà la Basketball Champions League nella prima settimana di maggio (5-9 maggio 2021). 

I playoffs inizieranno il 2-3 marzo 2021 e si chiuderanno il 6-7 aprile 2021. Il calendario sarà comunicato dopo il sorteggio. 

Nei 4 gironi da 4 squadre che si creeranno, non ci potranno essere club provenienti dallo stesso girone della Regular Season. Al contrario, non ci sarà alcuna restrizione legata alla nazione di provenienza - è possibile quindi che i due club italiani siano sorteggiati nello stesso girone.