Sardara annuncia la cessione di Torino, la situazione di Verona

La rassegna stampa di martedì 23 giugno 2020.
23.06.2020 13:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Sardara annuncia la cessione di Torino, la situazione di Verona

Stefano Sardara, proprietario di Dinamo Sassari e Reale Mutua Torino, ha parlato a Tuttosport per dare un primo annuncio sulla cessione della squadra piemontese, dopo il ripescaggio in Serie A1: "La cessione di Basket Torino è definita. Mancano soltanto le procedure burocratiche, per il passaggio dal dilettantismo al professionismo, ma la compagine è definita e sono contento di aver assicurato un futuro a Torino. Entro il 30 giugno depositeremo ciò che è necessario: la fideiussione, l’istanza di iscrizione, la documentazione. Per gli altri passaggi burocratici rientreremo nei tempi previsti. E la società passerà l’esame del 31 luglio, scadenza delle iscrizioni. La sottoscrizione tra le parti avverrà entro i primi 10-15 giorni di luglio, per avere tutti presenti al tavolo” ha continuato il numero 1 anche della Dinamo. “Nomi? No, proprio non posso. Pero si tratta di una persona competente in materia e che gode della nostra più ampia fiducia. Abbiamo lavorato perché la società avesse grande stabilità. - Sulle figure societarie dice - Stiamo aiutando la nuova proprietà a conoscere meglio il tessuto cittadino e le problematiche societarie, poi le decisioni non spetteranno più a noi. Ma ho la sensazione che ci sia grande fiducia nelle persone che hanno lavorato in società finora, da Nicolai al direttore generale Viola Frangia, fino al coach Demis Cavina".

Un'altra situazione importante, in vista della prossima stagione, è sicuramente quella legata alla Tezenis Verona che è stata invitata a partecipare a campionato di Serie A1 e sta cercando le risorse economiche. Ha parlato, al Corriere di Verona, il presidente Gianluigi Pedrollo per chiarire la situazione attorno alla squadra giallobù: "Posso dire che i soldi che ci darebbero, a oggi, non sarebbero sufficienti per fare la Serie A1. Punto".