Douglas a un passo da Varese, Smith torna a Cantù

Continuano le trattative di mercato, in Lega Basket e in Serie A2, con le squadre che stanno costruendo i nuovi roster in vista della prossima stagione.
11.07.2020 19:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Douglas a un passo da Varese, Smith torna a Cantù

L'Openjobmetis Varese è una delle squadre che si è mossa, maggiormente, sul mercato per quanto riguarda le squadre di Serie A. Un altro colpo, per i lombardi, è vicino al compimento e stiamo parlando divero botto di mercato con l'arrivo di Toney Douglas. Secondo le indiscrezioni raccolte da Sportando, infatti, l'ex Anadolu Efes arriverebbe alla corte di Attilio Caja al posto di Jason Rich, che dopo l'ufficialità ha deciso di lasciare il mondo del basket giocato.

Jaime Smith, playmaker ex Dinamo Sassari, tornerà a vestire la maglia di Cantù dopo qualche stagione. La squadra lombarda, infatti, tramite i propri canali ha ufficializzato il ritorno del giocatore con un contratto annuale: "Sono particolarmente felice del ritorno di Jaime, non solo perché è un grande giocatore, ma anche perché è un ragazzo che ho avuto modo di conoscere approfonditamente nella sua prima esperienza in Brianza e che stimo per la sua serietà e la sua educazione. Sono certo che sarà un leader per la nostra squadra e un riferimento per tutti i compagni. La sua scelta inoltre ci onora, poiché, pur potendo attendere proposte economicamente migliori, Jaime ha voluto vestire nuovamente questa maglia, dimostrando di aver costruito un legame speciale con la nostra città e i nostri tifosi", questo il commento del presidente di Pallacanestro Cantù Davide Marson.

James Tahj Mainor-Bell, ex Vanoli Cremona, è stato ufficializzato da Brindisi come nuovo acquisto in vista della prossima stagione. L'ala statunitense ha sottoscritto, con i pugliesi, un contratto biennale. Simone Giofrè, direttore sportivo dell'Happy Casa Brindisi, ha così commentato la nuova presa: "Siamo lieti di dare il benvenuto a James, giocatore con una buona esperienza europea iniziata proprio nel nostro campionato nel suo anno da rookie. Siamo certi che con le sue motivazioni e le sue qualità tecniche sarà un’importante aggiunta al nostro roster".

Nuovo arrivo in casa Trieste, si tratta dell'ala statunitense Mike Henry; il giocatore, classe 1992, ha militato anche in NBA con la maglia dei Memphis GrizzliesMario Ghiacchi, presidente dell'Allianz Trieste, ha dato così il benvenuto al nuovo giocatore: "L’acquisto di Henry va a completare la casella dell’ala titolare nel nostro roster. Siamo soddisfatti del lavoro fatto fino ad ora nel mercato e adesso possiamo concentrarci sull’ultimo tassello che stiamo cercando, quella guardia completerà la squadra per la stagione 2020/2021""Abbiamo scelto un giocatore che fosse capace di giocare dentro e fuori dall’area. Ha sempre avuto percentuali e medie costanti in tutta la sua carriera e proprio questa sua continuità ha fatto virare la scelta su di lui. E’ un giocatore forte fisicamente, che sa fare canestro ma può anche creare spazio per gli esterni ed è utile a rimbalzo: la completezza di Myke è un aspetto su cui sappiamo di poter contare", queste le parole del coach Eugenio Dalmasson.

Grande colpo anche in Serie A2, nella giornata di oggi, con l'Apu Udine che ha ufficializzato l'arrivo in Friuli di Marco Giuri, nella scorsa stagione a Caserta con coach Nando Gentile. Il giocatore, tra le altre, ex Umana Reyer Venezia sarà il nuovo playmaker della squadra bianconera, a partire dalla prossima stagione. Nella sua carriera ha conquistato uno Scudetto, proprio alla corte di De Raffaele a Venezia, e due Coppe Italia con le maglie di Brindisi e Verona.