Italia entusiasmante al Palaverde: Olanda ko, la Cina si avvicina

Vittoria netta degli azzurri di Sacchetti, che staccano il biglietto per la fase finale delle qualificazioni al Mondiale 2019.
23.02.2018 22:12 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Italia entusiasmante al Palaverde: Olanda ko, la Cina si avvicina

TREVISO. Una bella Italia, in controllo per tutti i 40’, batte l’Olanda per 80-62 e conquista il pass per la fase finale delle qualificazioni al Mondiale 2019.

Una vittoria importante per gli azzurri, che battendo la Romania lunedì a Cluj sarebbero praticamente certi del primo posto nel gruppo D grazie anche alla sorprendente sconfitta della Croazia in casa proprio contro i rumeni: mettere in cassaforte il primato consentirebbe agli azzurri di Sacchetti di pensare agli impegni di Giugno (Croazia in casa, Olanda in trasferta) esclusivamente con l’obiettivo di presentarsi alla seconda fase con la migliore classifica possibile.

Il successo dell’Italbasket arriva al termine di una partita condotta per tutti i 40’, con un Amedeo Della Valle sugli scudi (22 punti) e un gran debutto in maglia azzurra per Diego Flaccadori: l’esterno di Trento segna 10 punti ed è protagonista del break che di fatto chiude la partita nel primo quarto. Bene anche Awudu Abass, che eguaglia il suo career high in Nazionale con 13 punti e una partita di grande energia. Per l’Olanda il migliore è Schaftenaar (17 e 8 rimbalzi).

Parte bene l’Italia, con le triple di Vitali e Burns, ma sono 6 punti in fila di Abass a regalare a Sacchetti la prima doppia cifra di vantaggio. L’Olanda prova a resistere con un Schaftenaar ispirato, ma gli azzurri trovano un Diego Flaccadori che segna le prime due triple della sua carriera in Nazionale: dopo 10’ è +13 (26-13).

Nel secondo quarto gli azzurri arrivano anche a +16 (36-20) prima di subire il break degli olandesi, che tornano sotto la doppia cifra di svantaggio con un parziale di 9-2. Gli azzurri si affidano a Amedeo Della Valle, e chiudono i primi 20’ sul +11 (45-34).

Nel terzo periodo l’Italia arriva più volte a +19, con l’Olanda che riesce solo ad evitare che lo svantaggio vada oltre i 20 punti. Ultimo quarto con l’Italia che arriva anche sul massimo vantaggio di +22 (74-52): alla fine è una passerella trionfale, e c’é anche tempo per vedere i fratelli Vitali insieme contemporaneamente in campo. Una grande vittoria per l’Italia, che ripaga l’affetto di un Palaverde soldout da giorni: la Nazionale mancava a Treviso dal 1999.

Italia: Della Valle 22, Fontecchio 3, Biligha 4, L. Vitali 7, Gaspardo, Filloy 4, Pascolo 4, Flaccadori 10, Abass 13, M. Vitali, Burns 8, B. Sacchetti 5. CT: R. Sacchetti.

Olanda: Franke 5, Williams 3, De Jong, Kloof 10, Hammink, Van der Mars 8, Schaftenaar 17, Oudendag 6, Bieshaar 1, Voorn 3, Kok 6, Slagter 3. CT: Van Helfteren.

Parziali quarti: 26-13; 19-21; 18-14; 17-14