Italia fuori dalle Olimpiadi? La FIBA frena, dopo la riunione di Losanna

L'indiscrezione, lanciata da Tuttosport, vedrebbe gli azzurri esclusi dalle olimpiadi in virtù della cancellazione dei preolimpici. La FIBA predica calma
18.03.2020 18:28 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Italia fuori dalle Olimpiadi? La FIBA frena, dopo la riunione di Losanna

L’Italia fuori dai prossimi Giochi Olimpici di Tokyo? Sì, almeno secondo quanto emergerebbe dopo la riunione tra le federazioni internazionali e il CIO ieri a Losanna. Secondo riportato da Tuttosport, verrebbero cancellati i tornei preolimpici, con la qualificazione alle Olimpiadi giapponesi basata sul ranking e sui risultati dell'ultima World Cup. l’Italia di Meo Sacchetti sarebbe la prima esclusa: avanti Serbia, Repubblica Ceca, Polonia e Lituania.

Per vie ufficiali, la FIBA rifugge nell’immediato questa voce, predicando cautela. Così Predrag Bogosavljev, direttore di Fiba Sport and Competitions, a nova.rs: «I tornei di qualificazione restano previsti dove lo erano inizialmente. Stiamo monitorando la situazione, siamo in costante contatto con il CIO. Rifiutiamo ogni speculazione, aggiorneremo i nostri membri non appena possibile».

Tuttavia, la situazione resta più complessa, e ben più ampia del solo torneo preolimpico. Per i Giochi di Tokyo, ad esempio, sono aperte soluzioni anche di rinvio all’autunno, o alle estati 2021 e 2022. Ieri, come riporta La Gazzetta dello Sport, il presidente del CIO Thomas Bach ha radunato in videconferenza i rappresentanti delle federazioni degli sport olimpici estivi. Si è parlato anche di criteri di qualificazione, e non è stata esclusa neanche la possibilità di allargare i partecipanti, oltre che valutare ranking aggiornati a date precedenti  a quelle stabilite. Dunque, sì, anche il semplice piazzamento dell’ultima World Cup potrebbe valere.

La situazione è sempre più nel chaos, con le olimpiadi che ancora non vedono ufficialità di rinvio (nonostante il contagio del vicepresidente del comitato organizzatore). Potrebbero anche non essere presenti i campioni NBA, vista il possibile rinvio all'estate della stagione NBA.