L'Italia torna in campo con la Macedonia. Sacchetti: "Voglia ed esperienza"

Azzurri impegnati nelle qualificazioni a Eurobasket nella bolla di Tallinn, tanti gli esordienti tra i 12. Amedeo Della Valle capitano per due partite.
28.11.2020 09:43 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Fonte: FIP
L'Italia torna in campo con la Macedonia. Sacchetti: "Voglia ed esperienza"

A distanza di nove mesi, dopo un’estate senza Azzurro, torna in campo la Nazionale maschile. Dopo le due vittorie delle ragazze di coach Lardo nella “bolla” di Riga, è il momento della selezione guidata dal CT Meo Sacchetti. Oggi, sabato 28 novembre, l’Italia affronta la Macedonia del Nord nella prima gara della seconda finestra di qualificazione a EuroBasket 2022 (diretta Sky Sport Arena, ore 15.00 italiane). Uno dei gironi del campionato europeo si giocherà a Milano e per questo motivo gli Azzurri sono già certi del pass per la rassegna continentale. C’è però da onorare l’impegno delle qualificazioni e l’Italia lo sta facendo nel migliore dei modi: capolista imbattuta del girone B con due vittorie in altrettante partite, quelle di febbraio a Napoli contro la Russia e a Tallinn contro l’Estonia. 

Il primo avversario nella “bolla” estone è la Macedonia del Nord, fin qui fanalino di coda del raggruppamento con due sconfitte consecutive contro Estonia (in casa, 72-81) e Russia (a Perm, 77-67).

“Vogliamo ricominciare da dove abbiamo interrotto – ha detto il CT Sacchetti – e dunque dalla bella atmosfera di febbraio ma anche dalle vittorie perché nel percorso di crescita di questa squadra giovane, vincere aiuta eccome. La Macedonia è già a un bivio e dovrà vincere a tutti i costi per tenere vive le speranze di qualificazione. Ci aspetta un match duro ma noi dobbiamo innanzitutto guardare in casa nostra. Scendere in campo e dare tutto. Punto molto sulla voglia di emergere dei nostri esordienti e sull’esperienza di chi è in questo gruppo da un po’ più di tempo”. 

Esordio assoluto per cinque componenti del roster: prima presenza per Davide Alviti, Tommaso Baldasso, Davide Moretti, Alessandro Pajola e Andrea Pecchia. Seconda apparizione per Raphael Gaspardo. Alla terza presenza in Nazionale A Marco Spissu e Nicola Akele. La somma complessiva delle presenze di tutti i componenti del roster Azzurro a disposizione del CT è di 130: 45 in meno di capitan Gigi Datome (175), che oggi compie 33 anni. 

Rispetto alle gare di febbraio, la Macedonia del Nord non schiererà Shane Whittington. Lo spot di “passaportato” sarà occupato da Jacob Wiley, centro classe 1994 compagno di squadra per qualche settimana di Amedeo Della Valle a Gran Canaria in Spagna. Intorno a lui ruoteranno i gemelli Stojanovski: Damjan e il più temibile Vojdan, giramondo da 18 punti di media nelle prime due gare (26 all’Estonia e 10 alla Russia). A Tallinn anche il presidente della Federazione macedone Pero Antic, ex NBA (Atlanta) e tre volte vincitore dell’Eurolega, due con l’Olympiacos e una con il Fenerbahce nel 2017 al fianco di Datome. Lunedì l’ultimo impegno contro la Russia (ore 15.00 in Italia, diretta su Sky Sport Arena) che nella serata di domani sfiderà i padroni di casa dell’Estonia. 

Italia

#00 Amedeo Della Valle (1993, 196, G, Buducnost Voli – Montenegro)
#0 Marco Spissu (1995, 184, P, Banco di Sardegna Sassari)
#11 Davide Moretti (1998, 190, P, A|X Armani Exchange Milano)
#13 Tommaso Baldasso (1998, 191, P/G, Virtus Roma)
#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Virtus Segafredo Bologna)
#17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A, Virtus Segafredo Bologna)
#19 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G, Brose Bamberg – Germania)
#32 Andrea Pecchia (1997, 197, G/A, Acqua San Bernardo Cantù)
#44 Davide Alviti (1996, 200, A, Allianz Pallacanestro Trieste)
#45 Nicola Akele (1995, 203, A, De’ Longhi Treviso)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Virtus Segafredo Bologna)

Commissario Tecnico: Meo Sacchetti

Macedonia del Nord

#0 Jacob Wiley (1994, 202, C, Herbalife Gran Canaria – Spagna)
#1 Filip Bakoch (1996, 202, C, MZT Skopje)
#5 Kristijan Nikolov (1996, 187, P, MZT Skopje)
#8 Vojdan Stojanovski (1987, 194, G, BCM Gravelines Dunkerque – Francia)
#9 Andrej Magdevski (1996, 192, P, MZT Skopje)
#10 Marko Simonovski (1989, 192, A, Kozuv)
#11 Leonid Todorovski (1998, 207, C, MZT Skopje)
#12 Bojan Trajkovski (1988, 207, A/C, Pelister Bitola)
#13 Ljubomir Mladenovski (1995, 207, C, Rabotnicki)
#19 Damjan Stojanovski (1987, 197, G, MZT Skopje)
#21 Luka Savikjevikj (2002, 190, P, MZT Skopje)
#25 Viktor Efremovski (1998, 192, A, Rabotnicki)

All: Aleksandar Todorov

I precedenti contro la Macedonia del Nord

6 partite giocate (6 vinte)
Nessuna partita giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo
Nessuna partita giocata nelle fasi finali di un Campionato del Mondo
2 partite giocate nelle Qualificazioni al Campionato Europeo (2 vinte)
La prima: Qualificazione Europeo, 28 febbraio 1996 (Gorizia), Italia-Macedonia 95-62
L’ultima: Amichevole, 26 luglio 2014 (Skopje, Macedonia), Macedonia-Italia 56-63
La vittoria più larga: Qualificazione Europeo, 28 febbraio 1996 (Gorizia), Italia-Macedonia 95-62 (33)

Il programma*

Sabato 28 novembre
Ore 9.00/9.45 – Allenamento
Ore 16.00 (15.00 italiane) Italia-Macedonia del Nord (diretta Sky Sport Arena)

Domenica 29 novembre 
Ore 10.00/10.45 – Allenamento
Ore 17.15/18.45 – Allenamento

Lunedì 30 novembre
Ore 10.00/10.45 – Allenamento
Ore 16.00 (15.00 italiane) Russia-Italia (diretta Sky Sport Arena) 

Martedì 1° dicembre
Fine raduno e rientro a Roma

*ore locali


EuroBasket 2022 Qualifiers

Girone B, Tallinn (Estonia)
28 novembre 2020
Italia-Macedonia del Nord ore 15.00 italiane
Estonia-Russia ore 19.30 italiane

30 novembre 2020
Russia-Italia ore 15.00 italiane
Estonia-Macedonia del Nord ore 19.30 italiane

Classifica Girone B

Italia 4 (2/0)
Estonia 3 (1/1)
Russia 3 (1/1)
Macedonia del Nord 2 (0/2)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e un punto per la sconfitta

Le gare della prima finestra
20 febbraio 2020
Italia-Russia 83-64
Macedonia del Nord-Estonia 72-81

23 febbraio 2020
Estonia-Italia 81-87
Russia-Macedonia del Nord 77-67

Le gare della terza finestra (date da confermare)
18 febbraio 2021
Italia-Estonia
Macedonia del Nord-Russia

21 febbraio 2021
Macedonia del Nord-Italia
Russia-Estonia


La Formula

Le 32 partecipanti sono divise in 8 gruppi da quattro squadre ciascuno. Si qualificano all’EuroBasket 2022 le prime tre di ogni gruppo, eccetto quelle inserite nei raggruppamenti con una delle 4 Nazioni che ospiteranno la rassegna continentale (Italia, Repubblica Ceca, Georgia e Germania). In questo caso, oltre alle quattro Nazioni che ospitano l’Europeo, si qualificheranno le prime due squadre classificate.

La formula prevede gare di andata e ritorno lungo 3 “finestre”: 17/25 febbraio 2020, 23 novembre/1° dicembre 2020, 15/23 febbraio 2021. Gli Azzurri, così come cechi, georgiani e tedeschi, partecipano fuori classifica alle qualificazioni.

I quattro gironi dell’EuroBasket 2022 (1-18 settembre) si giocheranno a Milano (Italia), Praga (Repubblica Ceca), Tbilisi (Georgia) e Colonia (Germania). Le fasi finali si disputeranno a Berlino (Germania).

Tutte le “bolle” di EuroBasket 2022

Girone A (Valencia, Spagna)
Romania, Polonia, Israele, Spagna

Girone B (Tallinn, Estonia)
ITALIA, Macedonia del Nord, Estonia, Russia

Girone C (Vilnius, Lituania)
Repubblica Ceca, Belgio, Lituania, Danimarca

Girone D (Istanbul, Turchia)
Croazia, Turchia, Paesi Bassi, Svezia

Girone E (Espoo, Finlandia)
Finlandia, Georgia, Svizzera, Serbia

Girone F (Lubiana, Slovenia)
Austria, Ungheria, Slovenia, Ucraina

Girone G (Pau, Francia)
Germania, Montenegro, Gran Bretagna, Francia

Girone H (Sarajevo, Bosnia Erzegovina)
Grecia, Lettonia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria