ESPN anticipa la pubblicazione di "The Last Dance" al 20 Aprile

Il documentario, in lavorazione per oltre 20 anni, sull'ultimo titolo dei Chicago Bulls era atteso per l'estate. Ecco perché lo vedremo prima
01.04.2020 21:07 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
ESPN anticipa la pubblicazione di "The Last Dance" al 20 Aprile

In mezzo a tutte le privazioni, difficoltà, e cambiamenti che sta portando il Covid-19, ogni tanto esce una buona notizia. Complice il blocco prolungato delle competizioni NBA e non fino futuro prossimo, ESPN ha deciso di anticipare la pubblicazione dell'atteso documentario "The Last Dance". 

The Last Dance, che in Italia verrà pubblicato da Netflix, consisterà in 10 puntate, pubblicate con cadenza settimanale di due alla volta, sulla cavalcata dei Chicago Bulls del 98, l'ultimo titolo (ballo, appunto) di Michael Jordan. Un reportage inedito, dovuto ad una crew che seguì per tutta la stagione la squadra di Phil Jackson, con un dettaglio senza precedenti. Dopo vent'anni di lavorazione, il documentario, arricchito con interviste e contributi a centinaia di personalità della NBA e non (tra le testimonianze raccolte nelle 10 ore di montato trovano posto quelle di Kobe Bryant e Magic Johnson, di Charles Barkley e Gary Payton, ma anche di Pat Riley e del commissioner NBA Adam Silver, con una menzione speciale poi per la partecipazione del cittadino di Chicago più famoso al mondo, l’ex presidente USA Barack Obama, che non ha mai nascosto la sua passione per la NBA e per i Chicago Bulls). 

Fino a pochi giorni fa dal network televisivo si continuava a smentire un possibile rilascio anticipato, auspicato recentemente anche da LeBron James: "Sappiamo che ci sono state queste richieste, ma la verità è il documentario è ancora in fase di post-produzione e ovviamente finché non è completo non possiamo mandarlo in onda", avevano fatto sapere da ESPN. Evidentemente qualcosa è cambiato e le grandi richieste sono state esaudite, visto che l’epopea dei Bulls della stagione 1997-98 si potrà ora rivivere a partire da metà aprile.