Preseason: Mannion non brilla, Curry si; super Giannis non basta

Seconda giornata di pre stagione NBA: in campo altri big, faticano molto i rookie (0 punti per l'azzurro, Lamelo Ball ed Edwards)
13.12.2020 16:20 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Preseason: Mannion non brilla, Curry si; super Giannis non basta

MILWAUKEE BUCKS-DALLAS MAVERICKS 102-112 
Ottimo esordio per Giannis Antetokounmpo, meno per Jrue Holiday: l'MVP segna 25 punti e ci aggiunge 10 rimbalzi mentre sono solo 4 (con 2/7 al tiro) i punti dell'ex Pelicans al debutto. Debutto positivo anche per Bobby Portis, ma la vittoria è dei Mavs, con un Luka Doncic da 13 punti e 3/5 da tre in 16 minuti. Ce ne sono invece 9 all’esordio con Dallas per Josh Richardson e altri 13 dalla panchina per Max Kleber: 17/43 (quasi il 40%) da tre per i Mavs.

GOLDEN STATE WARRIORS-DENVER NUGGETS 107-105
Mancavano Wiseman e Green, mentre Curry torna con 10 punti in 21 minuti, seguito dall’esordio di Kelly Oubre (10 in 22). Il migliore è Bazemore dalla panca con  13 punti in 18 minuti di gioco, mentre per Nico Mannion ci sono 3 assist e 0/5 al tiro in 8 minuti. Per Denver Nikola Jokic fa già vedere di essere in forma playoff: per il serbo 23 minuti in campo, solo due tiri sbagliati (9/11) e un tabellino che dice 26 punti, 10 rimbalzi e 5 assist

CHARLOTTE HORNETS-TORONTO RAPTORS 100-111
Bene Gordon Hayward, male Lamelo Ball (alcuni assist di pregevole fattura ma litiga col canestro), vittoria per i canadesi guidati da Matt Thomas dalla panchina con 16 punti.

MINNESOTA TIMBERWOLVES-MEMPHIS GRIZZLIES 105-107
Ja Morant continua da dove aveva lasciato: il rookie dell'anno 2020 chiude con 20 punti e 11 assist con 8/12 al tiro al suo esordio stagionale, trascinando i Grizzlies alla vittoria. Delude all’esordio — nonostante 26 minuti in campo — la prima scelta assoluta Anthony Edwards, che non va oltre i 5 punti con 2/9 al tiro (e -17 di plus/minus). Solo 4/13 al tiro, ma 13 punti e 8 rimbalzi, per Karl-Anthony Towns: il miglior marcatore T’Wolves è D’Angelo Russell a quota 14

UTAH JAZZ-PHOENIX SUNS 119-105
Senza Chris Paul e Jae Crowder cadono i Suns, ispirati da Jordan Clarkson (19 in 22 minuti). Si rivede anche Bogdanovic 

SAN ANTONIO SPURS-OKLAHOMA CITY THUNDER 108-121
Convincente esordio stagionale dei nuovi Thunder, guidati proprio dalla gioventù di Shai Gilgeous-Alexander (12 punti in 20 minuti) e dall’ottimo esordio del rookie Theo Maledon (20 con 7/14 al tiro, restando in campo 29 minuti). San Antonio cede in casa nonostante i 24 punti con 4/7 da tre dalla panchina di Patty Mills

CLEVELAND CAVALIERS-INDIANA PACES 107-104 
Gettato subito in battaglia il rookie Isaac Okoro (33 minuti in campo) risponde alla grande segnando 16 dei suoi 18 punti nel quarto quarto con 6/9 al tiro. Ne segnano 16 a testa Domantas Sabonis e Malcolm Brogdon per Indiana, che ha anche il rookie Kelan Martin in doppia cifra a quota 11