Canzoni, film e serie televisive: le scelte di Riccardo Moraschini

I consigli musicali e televisivi dell’azzurro per 'The Players Playlist' di Euroleague: da Max Pezzali a Pulp Fiction, dalla Casa di Carta ai Queen.
13.05.2020 10:00 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Canzoni, film e serie televisive: le scelte di Riccardo Moraschini

Riccardo Moraschini ha il piacere di condividere con tutti noi la sua personalissima playlist musicale. “Non sono un grande esperto, mi piacciono tutti i tipi di musica, dipende un po’ dal momento, da cosa sto ascoltando e dai ricordi che suscitano certi brani”, spiega.

Le sue prime scelte sono due canzoni italiane, degli 883, di Max Pezzali, ovvero “La Regina del Celebrità” e “Gli Anni”. “Sono canzoni belle, divertenti che mi riportano un po’ indietro nel tempo”. Le scelte successive sono due brani dei Queen, “il mio gruppo preferito”: “Radio Ga Ga” e “Love of My Life”. La quinta canzone che completa la playlist è “Unica” di Ozuna, “un brano recente, stile latino”.

Per quanto riguarda il cinema invece Moraschini confessa la sua passione. “Guardo tantissimi film – dice -, il primo che scelgo è uno di azione “Slevin, Patto Criminale”, e poi “Training Day” con Denzel Washington che è anche il mio attore preferito”. Un altro film che compone la “Top Five” di Moraschini è “Pulp Fiction”, “per la trama intrigante, le storie che si intrecciano, poi penso che Quentin Tarantino sia davvero un genio”.

La scelta prosegue con “Shawshank Redemption”, “Le Ali della Libertà”. “che parla di un uomo che cerca di evadere, e poi ci riesce, da un carcere usando grande intelligenza e astuzia”. Infine tocca a “Million Dollary Baby”, “E’ ispirato da una grande storia, non puoi non vederlo”. Per quanto riguarda le serie, “le mie preferite sono “Californication”, “Dexter”, “La Casa di Carta”, poi “Prison Break”, nettamente la numero uno di sempre, e “Friends” che ho visto migliaia di volte perché è veloce, ti fa passare il tempo ed è davvero divertente”.