Milano, è ufficiale l’addio di Gudaitis: il lituano va allo Zenit

Si chiude dopo tre stagioni il rapporto tra l’Olimpia e il centro lituano: “Avrete sempre un posto speciale nel mio cuore”.
10.07.2020 19:01 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Milano, è ufficiale l’addio di Gudaitis: il lituano va allo Zenit

Era una notizia nell’aria da settimane, ma soltanto oggi è arrivata l’ufficialità: Arturas Gudaitis non è più un giocatore dell’Olimpia Milano. Il futuro del centro lituano è già confermato: “Guda” ha firmato un contratto biennale con l’ambizioso Zenit San Pietroburgo, diventando il nuovo rinforzo di livello dell’emergente club russo dopo Kevin Pangos e gli accordi con KC Rivers e Alex Poythress.

Il lituano, campione d’Italia nel 2018 e vincitore di due supercoppe in biancorosso, ha voluto salutare su Instagram la società e l’ambiente Olimpia con queste parole: "Prima di tutto, voglio ringraziare tutti i fan per tutto il supporto e la fiducia che ho ricevuto durante tutto il mio periodo a Milano, insieme abbiamo raggiunto dei successi! Grazie per essermi stati vicini anche durante i momenti difficili. Sono anche molto grato all’organizzazione che ha creduto in me e ha fatto molto per farmi diventare parte della squadra. Milano è davvero una città affascinante. Anche se oggi dobbiamo dirci addio, avrete sempre un posto speciale nel mio cuore. Un grande Grazie! In attesa di vederci e sorprenderci di nuovo!

Gudaitis lascia Milano dopo tre stagioni da protagonista, in cui si è affermato come uno dei giocatori di primo piano nel ruolo anche in Eurolega nonostante il brutto infortunio del febbraio 2019 contro Gran Canaria. Gudaitis ha chiuso la stagione terminata anzitempo per il virus con 7.4 punti e 4.4 rimbalzi di media in 16.3 minuti a partita tra Serie A e Eurolega, contro i 12.7 punti e 7.2 rimbalzi (in 23.1 minuti a partita) del 2018-2019.