Olimpia Milano si impegna nella lotta al COVID-19

I giocatori e il coach biancorosso rinunciano a una parte del proprio stipendio per sostenere le strutture ospedaliere lombarde.
01.04.2020 10:53 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Olimpia Milano si impegna nella lotta al COVID-19

Giorgio Armani e il Presidente Leo Dell’Orco comunicano che i giocatori e l’allenatore della Pallacanestro Olimpia Milano hanno deciso di rinunciare a una parte del proprio stipendio per sostenere le strutture ospedaliere lombarde impegnate a contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e che Olimpia Milano effettuerà inoltre una corrispondente donazione.

L’importo totale della donazione è pari a 1 milione di euro e si aggiunge alle donazioni effettuate dal Gruppo Armani a favore di alcuni ospedali italiani e della Protezione Civile e alla conversione degli stabilimenti per la produzione di camici monouso recentemente annunciate.

Nei giorni scorsi erano arrivate le parole di Ettore Messina all’ANSA: “I giocatori si sono detti estremamente disponibili ad accogliere eventuali richieste. Sono ragazzi sensibili e responsabili, sono molto orgoglioso di loro. Abbiamo un proprietario come Giorgio Armani che si è speso molto per l’Italia in questo momento di difficoltà. Pervade il senso di scoramento, l’ignoto per il futuro, il dolore per le famiglie e i loro lutti. Dobbiamo dire grazie a chi lavora senza sosta: medici, infermieri, cassieri, chi svolge mansioni socialmente utili”.