Sarà una Milano da Final Four? Hines, Williams, Delaney, Datome..

Il mercato della squadra biancorossa è nel vivo: atteso a breve l’annuncio della leggenda del CSKA, tanti i nomi anche in uscita.
30.05.2020 12:57 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Sarà una Milano da Final Four? Hines, Williams, Delaney, Datome..

È stata una settimana molto intensa, sinora, per il mercato dell’Olimpia Milano che verrà, anche oltre il -sinora unico- annuncio ufficiale legato a Davide Moretti (secondo Superbasket il contratto è triennale con opzioni per altre due stagioni). Il primo nome è quello del capitano del CSKA Mosca Kyle Hines: il quattro volte campione d’Europa, visto in Italia a Veroli all’inizio della carriera, lascerà Mosca come confermato dal presidente Vatutin, e la lascerà per ritrovare Ettore Messina all’Olimpia Milano. Il rumor è stato rilanciato per primo da Eurohoops, e di dubbi non ce ne sarebbero ormai tanto che si attende solo l’annuncio ufficiale: accordo che si dice essere per almeno due stagioni.

Protagonista sui giornali di oggi è poi il capitano azzurro Gigi Datome, dato sempre di più in uscita dal Fenerbahce nonostante un contratto fino al 2021, per i problemi economici della squadra turca. Secondo la Gazzetta dello Sport, novità importanti sulla partenza di Datome da Istanbul sarebbero attese per la prossima settimana. Sempre in casa Fenerbahce ha giocato nell’ultima stagione quello che sarebbe l’obiettivo numero uno per il reparto ali della squadra biancorossa: l’ex NBA Derrick Williams. Già vicino a Milano la scorsa estate, secondo Emiliano Carchia di Sportando la trattativa dell’Olimpia con Williams sarebbe aperta sin da febbraio.

Mentre non si registrano ancora novità su un nome caldo come quello di Malcom Delaney, sono tanti i rumors anche sui giocatori in partenza: secondo quanto riportato ieri da Sportando, Milano dovrebbe uscire dal contratto con Amedeo Della Valle, che quindi lascerà l’Olimpia dopo due stagioni. Per l’esterno azzurro, possibile futuro in Germania all’Alba Berlino, squadra che l’ha seguito più volte nelle ultime stagioni. Voci contrastanti, invece, per quanto riguarda Arturas Gudaitis: il suo agente Tadas Bulotas (procuratore anche di Edgaras Ulanovas, altro giocatore seguito da Milano) ha confermato l’interesse di Real Madrid e Zenit nei confronti del giocatore lituano, aprendo però alla possibilità di un rinnovo (il contratto di Gudaitis scade nel 2021), e la Gazzetta dello Sport oggi in edicola parla apertamente della possibilità che Hines possa giocare da ‘4’ con la conferma del lungo lituano.