Campogrande a Brindisi, proposta Virtus per Delaney? Roma su Jefferson

L’ex Avellino approda in Puglia, dove tiene banco l’ipotesi Aradori. Le Vu Nere pensano all’ex Atlanta? I capitolini vicini all’ex Cantù, mentre Curtis Jerrells è nel mirino di Sassari.
27.07.2019 18:03 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Campogrande a Brindisi, proposta Virtus per Delaney? Roma su Jefferson

Una giornata un po’ blanda per il mercato di Serie A, con alcune squadre (Cremona, Brescia, Varese, Venezia) che paiono avere abbastanza completato il mercato in entrata. L’unica nuova ufficialità di giornata è quella che riguarda Luca Campogrande, annunciato come nuovo giocatore della Happy Casa Brindisi: “Siamo felici di accogliere Luca nella nostra famiglia” commenta il Direttore Sportivo brindisino Simone Giofrè “perché questo ci permette di aggiungere un giocatore ancora giovane e con grande potenziale. Sono certo che Luca verrà sin dal primo giorno con grandissimo entusiasmo e motivazioni”. Ufficiali anche le conferme di Hrvoje Peric con Trieste (fino al 2021; "Peric è uno di noi ed il fatto che abbia confermato il suo impegno è la prova di quanto ci tenga a questa maglia" le parole del presidente Mauro) e di Austin Daye con la Reyer Venezia (che ha rinnovato Mitchell Watt fino al 2021).

Attorno ai pugliesi pende però l’ipotesi relativa a Pietro Aradori, in uscita dalla Virtus Bologna e accostato anche alla Germani Brescia e all’Estudiantes Madrid. Le Vu Nere continuano a essere particolarmente attive sul mercato: dalla Grecia infatti rimbalza la voce di un’offerta per l’ex Atlanta Hawks Malcom Delaney, con Stefan Markovic che viene sempre indicato come nome caldo in alternativa. Voce importante, invece, per il mercato in entrata della Virtus Roma: secondo Sportando la neopromossa avrebbe in pugno l’accordo con Davon Jefferson, grande protagonista dell’ultima stagione con la maglia di Cantù. Voce suggestiva, su La Prealpina, per la Dinamo Sassari: tra i nomi per la cabina di regia ci sarebbe quello di Curtis Jerrells, ancora libero dopo la fine del rapporto con l’Olimpia Milano.