Cina, si ricomincia a giocare? Gli ex NBA in campo

Il campionato Cinese, il primo a fermarsi per l'emergenza Corona Virus, è il primo a voler riprendere: la situazione ed i giocatori più importanti
21.03.2020 18:52 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Cina, si ricomincia a giocare? Gli ex NBA in campo

Dopo quasi tre mesi di stop per l’emergenza coronavirus, il campionato cinese tornerà in campo a metà aprile con tutte le precauzioni del caso: tutte le 20 squadre si affronteranno in una o due città, regular season e playoff accorciati, niente tifosi sugli spalti. Diversi giocatori ex NBA sono arrivati o sono in viaggio verso la Cina, dove affronteranno test e quarantene del caso. 

Diversi gli ex NBA che prenderanno parte al campionato patrocinato dalla CBA: tra questi, il campione in carica NBA (seppur da comparsa) Jeremy Lin (Il basket non è mai stato più importante di così, il mondo ne ha bisogno più che mai” ha scritto su Instagram l’ex giocatore di Warriors, Knicks, Rockets, Lakers, Hornets, Nets, Hawks e Raptors, oggi giocatore dei Beijing Ducks). Spazio ad ex "italiani" come Donatas Motiejunas (tre anni a Treviso, in NBA a Houston), mentre tra le ex glorie dell'Eurolega ci saranno Sonny Weems (primo quintetto 2014) ed Ekpe Udoh (MVP col Fenerbahce). 

Sarebbe dovuto tornare in NBA, ma alla fine rimarrà in Cina Lance Stephenson: l'ex Pacers e Lakers era in procinto di tornare ad Indianapolis, ma lo stop alla lega l'ha fatto tornare in Cina per finire la stagione con i Liaoning Flying Leopards.