Melli trascina il Bamberg in semifinale, il Panathinaikos torna avanti

I risultati e la situazione playoff negli altri campionati europei.
 di Luca Servadei Twitter:   articolo letto 219 volte
Nick Calathes
Nick Calathes

In Italia il primo turno di playoff si avvia alla conclusione. Ad avere staccato il pass per le semifinali scudetto sono l'EA7 Emporio Armani Milano, brava a non lasciarsi spaventare dalla sconfitta in gara 1 contro Capo d'OrlandoTrento ed Avellino, entrambe vittoriose per 3-0 rispettivamente contro Sassari e Reggio Emilia. Per completare il novero delle 'Fantastiche Quattro' manca solo una tra Venezia e Pistoia con gli orogranata avanti 2-1 nella serie. Anche all'estero, però, la post season sta entrando nel vivo. In Germania, i campioni in carica del Bamberg superano il Telekom Basket Bonn in gara 4 (avevano perso clamorosamente gara 1) ed avanzano alle semifinali dove ad attenderli troveranno il Bayern Monaco per una serie tutta da vivere. Il protagonista del decisivo 67-76 è Nicolò Melli che segna 15 punti in una delle sue ultime partite nel campionato tedesco. E' notizia di giornata, infatti, un suo prossimo passaggio al Fenerbahce di coach Obradovic e Gigi Datome. L'altra semifinale, invece, vedrà il ratiopharm ulm, dominatore della stagione regolare, sfidare l'Oldenburg.

Non si è ancora giocato, invece, in Spagna dove però è stato stabilito il tabellone playoff. A chiudere in prima posizione la regular season è stato il Real Madrid che sfiderà la numero 8 Andorra. Sempre nella parte alta del bracket, l'Unicaja Malaga fronteggia Tenerife, mentre in quella bassa saranno Baskonia-Gran Canaria e Valencia-Barcellona gli altri due quarti. Dalla Liga ACB all'Esake​, il massimo campionato greco, dove il Panathinaikos si porta sul 2-1 nella serie contro l'Aek Atene grazie all'ottima prova di Nick Calathes che permette di chiudere i conti sul 81-72. Ora per i Greens arriva il match point per provar a centrare la finale. Il leader del Pana sforna una prestazione straordinaria, chiudendo con 26 punti, 6 rimbalzi e 6 assist, a cui si aggiungono i 19 punti del sempre ottimo KC Rivers. Nell'altra serie, tutto facile per l'Olympiacos Pireo che, senza sudare più di tanto, si trova sul tranquillo 2-0 contro l'Aris Salonicco che permette ai Reds di 'vedere' l'ennesima finale.