Eurocup, en-plein Italia: Trento e Brescia ok. Sassari col fiatone

Tre vittorie su tre per le italiane in Europa: Brescia rimonta il Cedevita, Trento doma Oldenburg mentre Sassari vince sul filo di lana col Lietkabelis.
16.10.2019 23:20 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Eurocup, en-plein Italia: Trento e Brescia ok. Sassari col fiatone

Eurocup

Dolomiti Energia Trentino - EWE Oldenburg 91-81
Torna alla vittoria Trento, al secondo successo consecutivo in Eurocup, guidata da uno strepitoso Justin Knox che con 17 punti nella ripresa è decisivo per piegare la resistenza dei tedeschi. Dopo un avvio equilibrato l’Aquila prende il controllo nel secondo quarto con un buon impatto di Gentile, e il vantaggio si amplia senza dilatarsi troppo, con il finale di Knox (10 di quei 17 arrivano nell’ultimo quarto) che fissa il punteggio.
Trento: Knox 25, Gentile 19, Craft 11+9 assist, Blackmon 11
Oldenburg: Boothe 20, Amaize 16, Hobbs 10

Germani Brescia - Cedevita Olimpija Lubiana 78-71
È successo anche per Brescia, che doma il Cedevita al termine di una partita passata a inseguire (anche -14 nel secondo quarto) e vinta con un furioso rush finale. Oltre al successo che certifica il pokerissimo italiano  nella coppa, una vittoria che issa Brescia in cima al girone a pari merito con tre squadre. Con una difesa serrata nella ripresa, la chiave del match risiede negli ultimi 160”, quando Brescia chiude con un 9-0 di parziale, ispirato in primis da Lansdowne, non lasciando spazio alle iniziative ospiti.
Brescia: Lansdowne 16, Abass 15, Cain 10+8, Sacchetti 10
Cedevita: Miller-McIntyre 21, Blazic 18, Hopkins 10

Champions League

Banco di Sardegna Sassari - Lietkabelis 79-78
Ritorno in Champions League vincente per Sassari, che suda sette camicie contro un ostinato Lietkabelis rimontando la partita con due liberi di un immenso Dyshawn Pierre a 2.9 secondi dalla sirena. Se l’avvio al PalaSerradimigni è equilibrato, il controllo delle operazioni lo prendono i lituani nella ripresa, sfiorando a più riprese anche la doppia cifra di vantaggio. Sassari ricuce con McLean, ma gli ospiti tornano sul +5 prima di subire un parziale di 14-4 che vale il vantaggio dei sardi, con una tripla di Gentile che fissa il punteggio sul 73-68. Sembra finita sul +5 sardo, ma gli errori di Jerrells e Bilan riportano avanti gli ospiti prima dei liberi finali dell’ala canadese.
Sassari: Pierre 24+12, Evans 14, Bilan 10
Lietkabelis: Sakic 17, Lipkevicius 11, Brown 10