Alba, Malaga e Kazan ai quarti di Eurocup; Asvel e Valencia prime

Il Round 5 delle Top 16 di Eurocup.
31.01.2019 14:21 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Alba, Malaga e Kazan ai quarti di Eurocup; Asvel e Valencia prime

Il quinto turno delle Top 16 di Eurocup porta in dote altre tre qualificate ai quarti di finale: Alba Berlino (che vince il Gruppo E), Unicaja Malaga (che sfiderà ai quarti proprio i tedeschi) e Unics Kazan. Rimane un solo posto per le 8 che sognano il trofeo e l’accesso all’Eurolega 2019/20, nell’equilibratissimo gruppo E.

GRUPPO E - ALBA Berlino 4-1 (qualificata); Partizan Belgrado, Rytas Vilnius, Monaco 2-3
Vittoria, qualificazione e primato nel girone per l’ALBA Berlino sul campo del Monaco (75-61, Giedratis 19; Jones 12), mentre per la squadra del Principato il cammino si complica vista la trasferta dell’ultimo turno sul campo del Rytas, vincente sul filo di lana a Belgrado contro il Partizan (78-77, Parakhouski 22; Landale 14).

GRUPPO F - ASVEL Villeurbanne 5-0 (qualificata); Lokomotiv Kuban 3-2 (qualificata); Ulm 2-3; Francoforte 0-5
Primato nel girone assicurato anche per l’ASVEL Villeurbanne, che piega con merito il Lokomotiv Kuban con un gran secondo tempo (72-61, Kahudi 13+10; Wright 15); nell’altra partita, successo ininfluente dell’Ulm nel derby tedesco contro Francoforte (83-68, Kraemer 15; Larson 24).

GRUPPO G - Valencia 5-0 (qualificata); Malaga 3-2 (qualificata); Stella Rossa, Limoges 1-4
Il derby spagnolo sorride a Valencia, che rimonta nel quarto periodo e sbanca Malaga (72-69, Thomas 18; Fernandez 20) conquistando la nona vittoria consecutiva in Eurocup. L’Unicaja però accede ai quarti, visto il tonfo della Stella Rossa contro il già eliminato Limoges (72-71, Boutsiele 13+13; Ragland 15).

GRUPPO H - Andorra 5-0 (qualificata); Unics Kazan 4-1 (qualificata); Zenit San Pietroburgo 1-4; Cedevita Zagabria 0-5
Continua la marcia dell’Andorra di Michele Vitali (assente), che resta imbattuta col successo sul già eliminato Cedevita (87-81, Shurna e Ennis 17; Cobbs 19). Nel derby russo tra Zenit e Unics, vittoria di Kazan che elimina i rivali centrando la qualificazione (82-67, McCollum 19; Uthoff 13).