Brescia, che pasticcio! Sassari, rimonta completata

I risultati delle gare italiane in Europa: gli errori nel finale inguaiano Brescia, che compromette le top 16; Sassari continua a vincere in Champions
19.11.2019 20:33 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Brescia, che pasticcio! Sassari, rimonta completata

Cedevita Olimpija Ljubjana - Germani Basket Bresci 73-62
Poteva essere una serata storica per Brescia, che poteva blindare la qualificazione alla Top 16 con due giornate d'anticipo: si è tramutato in un incubo, con la sconfitta di Ljubjana che ribalta la differenza canestri e proietta il Cedevita ad una sola vittoria di distanza dal quarto posto occupato dai lombardi, con gli scontri diretti a favore. L'esito della gara sembra già deciso nel secondo quarto, con il 19-6 che proietta i padroni di casa avanti anche di 13 lunghezze; la Germani tuttavia lotta per ridurre il passivo, forte del +7 del Palaleonessa. Nel finale, David Moss riesce ad accorciare fino al -4, ma una serie di errori scellerati come la palla persa su rimessa seguita dal gioco da tre punti condanna Brescia alla doppia sconfitta. Decisivo l'ex Orlandina Ryan Boatright, con 14 punti in uscita dalla panchina. 

UNET Holon - Dinamo Sassari 92-94
Continua a vincere Sassari, ma che fatica in Israele. I Giganti hanno infatti bisogno di ben 6 giocatori in doppia cifra (tutto il quintetto meno Michele Vitali) per espugnare Holon, rimontando anche il -15. Guida le operazioni Dyshawn Pierre, che con 23 punti e solo quattro errori al tiro è il migliore dei suoi, ma la firma decisiva è di Curis Jerrells, che con la sua tripla a quaranta secondi dalla fine regala l'ultimo cambio di leadership della partita, in favore dei Sardi. Per l'Holon si registrano i 43 punti combinati di Pini e Foster.