Brescia, Trento e Torino: è Eurocup! E rimane ancora un posto…

Ufficializzata la maggior parte delle partecipanti alla seconda coppa ECA.
14.06.2018 21:10 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 336 volte
Brescia, Trento e Torino: è Eurocup! E rimane ancora un posto…

Al termine di una riunione odierna a Barcellona, il board dell’Eurocup ha ufficializzato i nomi di 23 delle 24 partecipanti alla prossima edizione della manifestazione continentale vinta quest’anno dal Darussafaka di David Blatt, che grazie al successo parteciperà alla prossima Eurolega.

Per l’Italia è stata confermata la presenza di tre squadre: per Dolomiti Energia Trentino e Fiat Torino si tratta di una conferma rispetto a questa stagione, con i piemontesi che usufruiranno di una wild card, mentre per i trentini si tratterà della terza partecipazione nelle ultime quattro stagioni. La terza partecipante italiana, come preannunciato negli scorsi giorni, sarà la Germani Brescia, al debutto assoluto nella manifestazione: la Leonessa inaugurerà il nuovo palasport con la prima competizione intercontinentale della sua storia. 

Quello di Eurocup sarà un parterre ricchissimo: a disputare la manifestazione ben quattro reduci dell’ultima edizione di Eurolega (Stella Rossa, Bamberg, Valencia e Malaga), l’ultima finalista (il Lokomotiv Kuban, imbattuto fino alla finale persa) e la finalista della FIBA Champions League (il Monaco, che ha accettato l’invito esteso dall’ECA). I monegaschi saranno, insieme al Mornar Bar e ai polacchi dell’Asseco Gdynia, una delle novità della prossima edizione.

Ancora due le squadre da definire: una sarà la perdente della finale tedesca -sabato sera in programma la decisiva Gara 5- tra Bayern Monaco e Alba Berlino, mentre l’altra è una wild card ancora da definire, con gli altri inviti che sin qui sono andati a Partizan Belgrado, ASVEL Villeurbanne, Ratiopharm Ulm e alla stessa Fiat Torino.

Secondo quanto riportato da Spicchi d’Arancia, tra le richiedenti alla wild card dovrebbero esserci le nostre Reggio Emilia e Cantù: la Grissin Bon è reduce da una semifinale nella competizione, mentre i brianzoli sono pronti -per bocca dello stesso patron Gerasimenko- al ritorno in Europa, che potrebbe avvenire anche in una competizione FIBA (Champions o Europe Cup). Tra le altre rivali per l’ultimo posto dovrebbero esserci le lituane Neptunas Klaipeda (avversaria di Capo d’Orlando nell'ultima Champions) e Lietkabelis (già partecipante all’Eurocup nell’ultima stagione) e soprattutto i turchi del Pinar Karsiyaka, che sembrano essere i favoriti alla luce delle sole due squadre turche attualmente inserite (Tofas Bursa e Galatasaray).

L’annuncio comunque dovrebbe arrivare a breve: l’Eurocup dovrà comunicare la lista definitiva delle 24 partecipanti all’Executive Board dell’ECA il prossimo 19 giugno.