Eurocup: è il Rytas l’ultima qualificata, definiti i quarti di finale

L’ultimo turno delle Top 16 di Eurocup.
07.02.2019 11:16 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Eurocup: è il Rytas l’ultima qualificata, definiti i quarti di finale

Mancava una sola squadra per definire il panorama delle otto qualificate ai quarti di finale di Eurocup, oltre alla definizione anche degli abbinamenti del prossimo turno. Ultimo posto che è stato conquistato dal Rytas Vilnius, che ha vinto lo spareggio contro il Monaco. Prime sconfitte per ASVEL (ininfluente) e Andorra, che perde il primato del girone a discapito dell’UNICS Kazan.

GRUPPO E - ALBA Berlino 5-1; Rytas Vilnius 3-3; Monaco, Partizan 2-4
È un trionfo per il Rytas Vilnius, che batte nettamente il Monaco (90-68, Seeley 21; Kikanovic 17) eliminando la squadra del Principato. Vittoria importante per l’ALBA Berlino, che si assicura il fattore campo anche in una eventuale semifinale col successo sul già eliminato Partizan (97-74, Giedraitis 19; Marinkovic 18)

GRUPPO F - ASVEL 5-1; Lokomotiv Kuban 4-2; Ulm 3-3; Francoforte 0-6
Cade in Germania l’ASVEL sul campo dell’Ulm (86-68, Green e Akpinar 17; Kalnietis 16) che esce quindi a testa alta dalla competizione. È ininfluente la netta vittoria del Lokomotiv Kuban sul già ultimo Francoforte (84-58, Apic 18; Clark 13).

GRUPPO G - Valencia 6-0; Malaga 3-3; Stella Rossa 2-4; Limoges 1-5
Continua la marcia di Valencia, che contro Limoges conquista la decima vittoria europea consecutiva e chiude -unica a farlo- le Top 16 da imbattuta (91-84, Thomas 17; Hardy e Bouteille 16). Vittoria dell’onore, invece, della Stella Rossa su Malaga (105-89, Ragland 17; Wiltjer 18).

GRUPPO H - UNICS Kazan, Andorra 5-1; Zenit San Pietroburgo 2-4; Cedevita 0-6
Cade nettamente a Kazan l’Andorra di Michele Vitali (3 punti e 1/5 dal campo in 19’), che subisce dall’UNICS la prima sconfitta delle Top 16 (72-53, Morgan 16; Diagne 12): i russi conquistano la vetta del girone ribaltando lo scontro diretto. Nell’altro match del gruppo, sfuma la prima vittoria del Cedevita, che cede allo Zenit (75-79, Reynolds 17+9; Katic 15)

Il tabellone dei quarti di finale (al meglio delle tre partite, gare da disputare tra il 5 e il 13 marzo):

ALBA Berlino - Unicaja Malaga

ASVEL Villeurbanne - MoraBanc Andorra

Valencia - Rytas Vilnius

UNICS Kazan - Lokomotiv Kuban