Eurocup, il sorteggio dei gironi di Venezia, Trento, Virtus e Brescia

Sorteggiati i cammini in Eurocup delle quattro squadre italiane: grandi trasferte per la Reyer, Malaga per Trento, ok Brescia e Bologna
12.07.2019 13:40 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
I coach di Eurocup 2019-20
I coach di Eurocup 2019-20

Con i sorteggi della EuroCup 2019-2020 ha inizio ufficialmente la nuova stagione di basket Europeo. Quattro squadre italiane saranno impegnate nella competizione presieduta dal presidente Jordi Bertomeu, che quest'anno qualificherà non solo la vincitrice, ma anche la finalista alla prossima Eurolega. Ecco i cammini iniziali delle squadre italiane. 

La Virtus Bologna, reduce dalla vittoria nella Champions Fiba, è stata sorteggiata nel gruppo A, insieme al Promitheas Patras, Maccabi Rishon Lezion, Ratiopharm Ulm, Morabanc Andorra, e AS Monaco. Un sorteggio geograficamente molto comodo per i Felsinei, con, ad eccezione della trasferta di Israele, delle partita da visitante relativamente vicine al belpaese, tra Andorra, Grecia, Germania ed il Principato Monegasco. Occhio al Morabanc, semifinalista lo scorso anno, ed il Monaco, oramai forza consolidata nel campionato Transalpino.

Vincitrice della Champions FIBA due stagioni fa è la Reyer Venezia, che inizierà la competizione nel gruppo B. I campioni d'Italia hanno avuto il girone forse più impegnativo a livello di trasferte: con l'eccezione del confinante Limoges, i granata dovranno volare in Russia (Kuban Krasnodar), Turchia (Tofas Bursa), Lituania (Rytas Vilnius), e Serbia, con il Partizan Belgrado a rappresentare la sfida più suggestiva per i ragazzi della laguna. Il tasso tecnico del girone è alla portata, ma che peso avrà sulla stagione una campagna da Millemiglia Alitalia? 

Gruppo C per Brescia, con un girone quasi altrettanto impegnativo per le trasferte di quello dell'Umana. Badalona, Unics Kazan, Cedevita Olimpja Ljubiana (fusione tra Cedevita ed Olimpja, prima volta nella storia) , Nanterre 92 e Darussafaka affronteranno la Leonessa. Girone forse più morbido degli altri per il livello tecnico, ma altamente impegnativo per i viaggi. 

Infine, nel gruppo D, forse il più duro della competizione, è stata sorteggiata la Dolomiti Energia Trento. L'Aquila Basket se la vedrà con Unicaja Malaga, Galatasaray, Buducnost Podgorica, Oldenburg e Gdynia. I bianconeri sperano di fare meglio della scorsa stagione, conclusa con sole 3 vittorie.