Barca sempre primo, Fener sempre più giù; Baskonia, sorpresa al CSKA

i risultati delle gare di Eurolega: il Barcellona domina un Fenerbahce sempre più in crisi, i baschi fermano la marcia dei campioni in carica
20.11.2019 23:00 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Barca sempre primo, Fener sempre più giù; Baskonia, sorpresa al CSKA

Kirolbet Baskonia - CSKA Mosca 80-70
Un parziale di 13-0 permette ai baschi di fermare la corsa dei campioni in carica, che falliscono così l'aggancio in vetta a Milano ed Efes con 7 vittorie. I baschi chiudono i ranghi della difesa, Mosca non segna un solo canestro negli ultimi 4 minuti, mentre vede la gara scappare via con i liberi di Garino, Diop e Shengelia: quest'ultimo è il migliore dei suoi con 22 punti, fondamentali per regalare al Baskonia la quarta vittoria in nove gare. Per il CSKA c'è un Mike James da 17 punti, cartina tornasole dei suoi: 3/4 da lontano ma 3/10 da due punti per l'ex Milano, in linea con il resto dei suoi compagni, visto il pessimo 33% da dentro l'area contro il 40% da fuori. Unico a salvarsi nelle percentuali l'ex Azzurro Daniel Hackett, capace di metterne 12 a referto con soli due errori dal campo. 

FC Barcellona - Fenerbahce Istanbul 89-63
Chi invece rimane incollato a Milano ed Efes è il Barcellona, che riscatta la sconfitta nel clasico annientando il Fenerbahce, oramai in crisi nerissima. Dopo il -14 all'intervallo, la possibile sfuriata di Obradovic avrà fatto cilecca, visto il -27 alla fine del terzo quarto. Gara senza storia, con un Cory Higgins da 22 punti che non forza più di tanto per perforare la morbida difesa giallonera, totalmente in bambola, sopratutto mentalmente: il 5/21 da tre punti già tradisce la mancanza di fiducia dei turchi, ma il 2/10 ai liberi rende proprio palese il malessere del Fenerbahce. Solo Lauvergne supera la doppia cifra dei suoi, 7 punti per Gigi Datome