Il Pana piega il CSKA, bene Efes e Valencia, ok il Real

I risultati delle altre partite di Eurolega: il Panathinaikos vince in Russia, successi per Anadolu e Valencia, il Real corsaro in Francia
03.01.2020 23:00 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Il Pana piega il CSKA, bene Efes e Valencia, ok il Real

CSKA Mosca - Panathinaikos Atene 102-106 dopo tempi supplementari
Sorpresa nel Kaliningrad, dove passa il Pana, dopo una delle partite più belle di tutta la stagione. Le doppie doppie di Mitoglu e Calathes (25 punti e 16 rimbalzi il primo, 22 punti e 17 assist il secondo) regalano la vittoria ai verdi ellenici, vanificando il trentello di Mike James ed i 24 di Daniel Hackett. Recriminano i Russi, che si fanno rimontare i sei punti di vantaggio negli ultimi due minuti, con la Triple di Calathes che forza i supplementari. 200esima presenza in Eurolega da ricordare per lo statunitense, che va vicinissimo all'infrangere diversi record.

Anadolu Efes Istanbul - Khimki Mosca 101-82
Tutto facile per i finalisti-capolisti, che in casa regolano la pratica Khimki in modo abbastanza agile. La spallata decisiva arriva nella ripresa, con un terzo quarto da 30 a 18 che rende la frazione finale pura accademia, con l'Efes che incassa così la tredicesima vittoria in stagione a fronte di sole 4 sconfitte. Per i Turchi ci sono i doppi ventelli del solito Shane Larkin e di Tibor Pleiss, mentre per i Moscoviti non bastano i 6 uomini in doppia cifra guidati dai 15 di Evans

ASVEL Villeaurbanne - Real Madrid 77-87
Nella serata no di Facundo Campazzo (2 punti, conditi però da 9 asssit) splendono Thompkins, Mickey e Fernandez, autori di 20 e 18 punti a testa. Dopo un primo quarto convincente, i transalpini subiscono il colpo del KO nel secondo quarto, deciso dal mega parziale dei blancos che indirizza il resto della sfida. Ai francesi non bastano i 18 di Kahudi, il Real mantene così il passo dell'Efes in testa alla classifica. 

Valencia Basket - Alba Berlino 91-77
Altro successo comodo per un'altra compagine spagnola, con il Valencia che regola l'Alba. I Tedeschi partono forte con un primo quarto dominante, ma gli iberici risalgono la china e dominano sopratutto nella ripresa, dove costruiscono il passivo pesante che chiude la gara. L'ex Raptors Loyd guida i padroni di casa con 19 punti.