Panathinaikos ok in volata, Maccabi e Efes corsare. Bene Barça e Valencia

Questa sera inizia la 14esima giornata della regular season di Eurolega, primo impegno settimanale per le varie squadre in Europa.
17.12.2019 22:51 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Panathinaikos ok in volata, Maccabi e Efes corsare. Bene Barça e Valencia

Zenit San Pietroburgo-Maccabi Tel Aviv 71-82. Un'altra vittoria, convincente, per il Maccabi Tel Aviv sul campo dello Zenit San Pietroburgo con il punteggio di 71-82. Nel primo quarto ha regnato l'equilibrio in Russia, con le due squadre che hanno pareggiato il parziale con il punteggio di 21-21. Nel secondo quarto, poi, le due squadre si sono studiate ed è uscito un parziale a basso punteggio 9-10, che ha portato gli israeliani avanti di una lunghezza all'intervallo lungo. Nel terzo quarto è arrivato, invece, il break che ha deciso le sorti della sfida, con il Maccabi che si è portato avanti di 17 punti dopo 30' grazie al parziale di 28-12. Nell'ultimo segmento di gara, i padroni di casa hanno provato una mini-rimonta che, però, non li ha portati a riaprire la gara.
Zenit San Pietroburgo: Thomas 15, Ayon 14, Abromaitis 10, Khvostov 9, Renfroe 7.
Maccabi Tel Aviv: Dorsey 17, Hunter 15, Bryant 12, Zoosman e Caloiaro 9.

Zalgiris Kaunas-Anadolu Efes 68-74. Vittoria importante per l'Anadolu Efes, in trasferta, che ha avuto la meglio nei confronti dello Zalgiris Kaunas con il punteggio di 68-74. I turchi hanno iniziato meglio la gara, scappando nel punteggio nel primo quarto grazie al parziale di 26-17. nel secondo quarto dopo qualche istante, ancora, di dominio ospite è iniziata, finalmente la gara dei lituani che si sono riportati sotto e, successivamente, si sono trovati avanti di un punto all'intervallo lungo, 43-42. Nel terzo quarto, poi, l'Efes ha mantenuto l'equilibrio e con un parziale si è portata nuovamente avanti, di due punti, all'inizio dell'ultimo quarto. Negli ultimi 10', poi, gli ospiti hanno mantenuto il vantaggio e amministrato una vittoria fondamentale per la classifica.
Zalgiris Kaunas: Landale 16, Ulanovas 14, Geben 11, Milaknis 8, LeDay 7. 
Anadolu Efes: Pleiss e Micic 18, Beaubois 16, Simon 7, Larkin 6.

Panathinaikos-Fenerbahce 81-78. Vittoria casalinga per il Panathinaikos, tra le mura amiche, contro il Fenerbahce con il punteggio di 79-78. Nel primo quarto la partita è stata, sostanzialmente, equilibrata e nessuna delle due formazioni è riuscita a iniziare una fuga in questo match. La prima che ha provato, però, nel secondo quarto a mettere un po' di distanza tra sè e gli avversari sono stati i turchi, grazie a un parziale di 25-20 che li ha portati al riposo lungo avanti di 4 punti. Nel terzo quarto i padroni di casa sono usciti meglio dall'intervallo, grazie a un parziale di 23-11 sono riusciti a ribaltare la sfida e a mettersi in vantaggio prima degli ultimi 10', decisivi ai fini del risultato. Nell'ultimo parziale, poi, i greci sono riusciti a mantenere il vantaggio e conquistare la vittoria all'Oaka all'ultimo respiro.
Panathinaikos: Fredette 22, Calathes 15, Thomas 13, Papagiannis 10, Papapetrou 10.
Fenerbahce: Sloukas 15, De Colo 13, Lauvergne 11, Williams 8, Datome e Westermann 7.

Barcellona-ASVEL Lyon Villeurbanne 80-67. Vittoria, al Palau Blaugrana, per il Barça nei confronti dell'ASVEL Lyon-Villeurbanne con il punteggio di 80-67. Il Barcellona continua nella sua grande marcia europea, anche in questa sfida ha dominato gli avversari dall'inizio alla fine, senza lasciare loro lo spazio per giocarsi le loro chance. I blaugrana hanno dominato la squadra francese dalla palla a due fino alla sirena finale, continuando nel loro momento positivo. A metà gara la squadra catalana aveva dieci punti di vantaggio, che ha permesso a Pesic di effettuare grandi rotazioni e far riposare molto i suoi effettivi in vista della prossima sfida di Eurolega. Nell'ultimo quarto di gara i padroni di casa hanno messo a segno un parziale finale di 17-11.
Barcellona: Abrines 16, Higgins 13, Mirotic 12, Davies 10, Delaney 9.
ASVEL: Lighty 16, Kahudi 12, Maledon e Noua 10, Jordan 6.

Valencia-Baskonia 105-77. Vittoria casalinga per il Valencia, che ha avuto la meglio con il punteggio di 105-77 del Baskonia Vitoria nel derby spagnolo di giornata. La sfida nel primo quarto è stata molto equilibrata, con il punteggio che dopo 10' di gioco era 19-19. Nel secondo parziale però, grazie a un 27-17, i pdroni di casa hanno messo in atto l'inizio della fuga che ha messo in ginocchio gli avversari. Nel terzo quarto, poi, il Baskonia è riuscito a rimanere nella gara, senza riuscire però a riavvicinarsi agli avversari per tentare, poi, la rimonta nell'ultimo quarto. Negli ultimi 10' di gioco il Valencia ha aumentato il vantaggio, con un parziale di 36-19, portando a casa una grande vittoria.
Valencia:Dybljevic 25, Abalde 16, Loyd e Rossom 13, Tobey 10, Ndour 8.
Baskonia: Shields 22, Shengelia 15, Vildoza 12, Henry 9, Polonara 7.