Sorprese ASVEL e Stella Rossa, Real col fiatone. CSKA ok

Questa sera è andata in scena la prima metà delle partite della seconda giornata di Eurolega, belle vittorie per CSKA Mosca e Real Madrid.
10.10.2019 23:02 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Sorprese ASVEL e Stella Rossa, Real col fiatone. CSKA ok

CSKA Mosca-Bayern Monaco 79-68. Il CSKA Mosca di Mike James e Daniel Hackett ha conquistato la vittoria nella seconda giornata di Eurolega, grazie al 79-68 inflitto al Bayern Monaco. I russi hanno dominato la partita in lungo e in largo non lasciando spazio ai tedeschi per provare a ribaltare la partita, il 12/31 dei russi nel computo dei tiri dall'arco fa capire come si siano presi più rischi degli avversari che hanno raccolto un 4/11. Nel corso dei 40', la squadra di coach Itoudis ha raggiunto anche un massimo di 19 punti di vantaggio nei confronti della squadra avversaria. Per quanto riguarda l'italiano Daniel Hackett la partita non è stata entusiasmante, nel suo tabellino troviamo 2 punti, 3 rimbalzi e 2 assist. Nel prossimo turno il CSKA Mosca affronterà, in casa, il Khimki nel derby moscovita; i teutonici, invece, riceveranno tra le mura amiche il Lyon-Villeurbanne.

CSKA Mosca: Clyburn 15, Voigtmann e Bolomboy 10, Hackett 2.
Bayern Monaco: Monroe 17, Dedovic 12, Barthel 10, Lo 9.

Stella Rossa-Fenerbahce 68-56. Brutta caduta per il Fenerbahce di Obradovic nonostante fosse una trasferta ostica, a Belgrado la Stella Rossa ha la meglio sui turchi per 68-56, in una partita che non ha mai rischiato di finire nelle mani dei giallo-neri. Dopo il primo quarto, terminato 16-15, per la squadra turca, i serbi hanno preso in mano la situazione vincendo tutti gli altri tre quarti e portando a casa una partita che li vedeva sfavoriti, alla vigilia. Il 6/15 (40%) da tre ha permesso ai padroni di casa di prendere il largo nella partita, respingendo gli assalti della squadra di Obradovic. L'azzurro Gigi Datome ha collezionato 3 rimbalzi e 3 assist, ma nessun punto a referto. Nella prossima gara lo Stella Rossa farà visita al Maccabi Tel Aviv, mentre il Fenerbahce riceverà in casa il Baskonia, per rialzare la testa dopo questo brutto passo falso.

Stella Rossa: L. Brown 13, Gist e Perperoglu 11, Faye 8, D. Brown 7.
Fenerbahce: De Colo 19, Muhammed 13, Mahmutoglu 6. (Datome 0 punti, 3 rimb. e 3 assist).

Lyon Villeurbanne-Panathinaikos 79-78. Esce sconfitto dalla seconda partita di questa Eurolega il Panathinaikos, passano i francesi del Lyon-Villeurbanne con il punteggio di 79-78. Dopo il primo quarto in equilibrio, terminato 22-22, i greci hanno preso il largo e nel secondo e terzo quarto sono riusciti ad amministrare la gara, soprattutto grazie al tiro da tre punti che stava condannando i transalpini. Nell'ultimo quarto, però, il parziale di 29-15 ha messo, di nuovo, in discussione la gara regalandola nei minuti finali al Lyon-Villeurbanne che vince con una clamorosa rimonta. Nella prossima partita il Lyon-Villeurbanne andrà in Germania, per far visita al Bayern Monaco mentre il Panathinaikos riceverà, ad Oaka, l'Olimpia Milano. 

Lyon-Villeurbanne: Lighty 18, Jekiri 15, Kahudi 10, Jean-Charles  e Jordan 8.
Panathinaikos: Thomas 22, Fredette 18, Calathes 13, Wiley 7.

Real Madrid-Maccabi Tel Aviv 86-85. Il Real MAdrid vince una partita pazzesca a 2" dalla fine, con la tripla di Carroll che regala il definitivo 86-85 agli spagnoli, sconfitta al fotofinish per il Maccabi Tel Aviv. Una partita molto equilibrata quella di questa sera, che ha visto uno strappo spagnolo nel secondo quarto e uno degli israeliani al terzo quarto. Nel finale, però, quando la partita sembrava essere in mano al Maccabi, una magia di Carroll ha ristabilito le gerarchie in campo. Un po' di rammarico per gli ospiti che con un po' di concentrazione in più potevano portare a casa un risultato importante, il Real Madrid esce da questa gara con tanta paura ma due punti in tasca. Nella prossima giornata il Real Madrid giocherà in trasferta, in casa dello Zalgiris Kaunas mentre il Maccabi Tel Aviv riceverà, in Israele, lo Stella Rossa.

Real Madrid: Mickey 16, Carroll 14, Randolph 11, Campazzo 10.
Maccabi Tel Aviv: Wilbekin 22, Bryant e Dibartolomeo15, Cohen e Wolters 7.