Valencia, aggancio Olimpia; il CSKA si salva, ok Efes, Oly, Pana ed Alba

I risultati delle gare di Eurolega: il Valencia piega lo Zenit, il CSKA resiste al Baskonia, l'Efes domina il Villeurbanne, successi per le due greche
17.01.2020 21:55 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Valencia, aggancio Olimpia; il CSKA si salva, ok Efes, Oly, Pana ed Alba

Zenit San Pietroburgo - Valencia Basket 81-86
Il Valencia aggancia l'Olimpia in classifica grazie alla vittoria in Russia. Gli Spagnoli controllano nella ripresa, costruendo un vantaggio di 14 lunghezze che difendono nel finale dai tentativi di rimonta dei padroni di casa. Un successo costruito su un notevole 11/17 dalla distanza per gli iberici, guidati dai 14 di Marinkovic, mentre per lo Zenit non bastano i 18 con 4/6 dalla lunga distanza di Albicy. 

CSKA Mosca - Kirolbet Baskonia 94-90
Successo per i moscoviti, ma che paura con i Baschi! Il CSKA rischia la beffa atroce, con i 19 punti di vantaggio nel quarto quarto cancellati fino a quattro, ma la rimonta dei Baschi è troppo tardiva. Gli ospiti erano anche partiti velocemente, prima di farsi sorpassare dai russi, che possono contare sul solito notevole Mike James da 33 punti. Tra i baschi, si registrano i 19 di Fall ed i 18 di Henry. 4 punti per Daniel Hackett, 0 per Achille Polonara

Anadolu Efes - Asvel Villeurbanne 101-74
Fortifica la leadership l'Efes, che mantiene le due gare di vantaggio sul secondo posto grazie alla larga vittoria sull'Asvel. 29 punti del solito Shane Larkin, splende per i transalpini Noua (16). Partita già decisa nel primo quarto, terminato sul +10 per i turchi. 

Stella Rossa Belgrado - Alba Berlino 85-94 OT
Cade di nuovo in casa la Stella Rossa, superata dall'Alba. I tedeschi dominano nel supplementare, causato dai liberi dell'ex Virtus Kevin Punter, che chiuderà a quota 24. I teutonici costruiscono un parziale di 15-6 nell'extra time per chiudere i conti, portando cinque giocatori in doppia cifra, con Sikma e Siva a 15 punti. 

Olympiacos Pireo - Bayern Monaco 89-72
Vince l'Olympiacos, cade ancora il Bayern. I tedeschi rimangono all'ultimo posto, mentre i greci conquistano l'ottava vittoria stagionale grazie alle fiammate di Sasha Vekenzov, che con 20 punti annichilisce la difesa ospite. Oramai costante il leitmotiv dei bavaresi, che cadono di nuovo nel finale, e rovinosamente: stavolta il quarto quarto recita un parziale di 35-19 dopo che i primi 30 minuti recitavano +1 per i biancorossi. Vanificata la doppia doppia di Monroe ed i 15 a testa di Bray e Lucic, DNP per Flaccadori

Panathinaikos Atene - Zalgiris Kaunas 96-94
Vittoria in rimonta e sul filo di lana per i greci: ben 6 giocatori in doppia cifra per i verdi ateniesi, uguale sforzo di squadra per gli omologhi lituani. I rispettivi MVP sono Walkup e Rice, con 16 e 20 punti; il Panathinaikos si porta avanti dopo aver sofferto nel primo tempo, e costruiscono un vantaggio di 11 punti che viene difeso fino agli ultimi secondi.