Vincono CSKA e Olympiacos, blitz esterno del Bayern

Si completa, questa sera, la 14esima giornata di Eurolega, in vista del secondo impegno settimanale delle squadre tra giovedì e venerdì.
18.12.2019 22:21 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Vincono CSKA e Olympiacos, blitz esterno del Bayern

CSKA Mosca-Stella Rossa 100-74. Vittoria casalinga del CSKA Mosca che ha avuto la meglio nei confronti della Stella Rossa con il punteggio di 100-74. Nel primo quarto il CSKA ha cercato di mettersi a condurre la gara, per evitare sorprese da parte della squadra serba, nei primi 10' il parziale è stato di 26-21 a favore dei padroni di casa. Nel secondo quarto, poi, i russi hanno aumentato il vantaggio, grazie al 26-23, andando all'intervallo lungo con un vantaggio di 8 lunghezze, sul punteggio di 52-44. Nel terzo quarto, gli ospiti sono usciti meglio dal riposo e hanno cercato, sin da subito, di riaprire la sfida e giocarsi le proprie carte nell'ultimo segmento di gara ma il CSKA grazie a un parziale di 24-18 ha allungato ulteriormente prima degli ultimi 10'. Nell'ultimo quarto con un parziale di 24-12, i moscoviti hanno chiuso definitivamente la contesa.
CSKA Mosca: James 29, Bolomboy 17, Kurbanov 11, Hilliard 10, Antonov 9.
Stella Rossa: Davidovac 17, Baron 14, Gist 8, Kuzmic e Covic 7.

Alba Berlino-Bayern Monaco 76-77. Vittoria esterna per il Bayern Monaco, nel derby in casa dell'Alba Berlino, con il punteggio finale di 76-77. Il Bayern Monaco ha iniziato meglio la partita, già nel primo quarto i bavaresi hanno preso in mano le redini della sfida e grazie al parziale di 19-10. I padroni di casa nel secondo quarto hanno ripreso la sfida, nel punteggio, grazie al 18-11 dei secondi 10' e al riposo si sono trovati sotto solamente 28-30. Il terzo quarto è stato in perfetto equilibrio 20-20, permettendo alle due squadre di arrivare vicine all'ultimo quarto e giocarsi tutto negli ultimi 10'. Nel parziale finale, però, ha giocato meglio l'Alba Berlino che ha recuperato i due punti di svantaggio, pareggiando la sfida, portando il derby all'overtime. Il supplementare è stato molto tattico, nessuna delle due voleva perderla, alla fine l'ha spuntata il Bayern Monaco grazie al parzialino di 5-4, nei soli 9 punti segnati dalle due squadre nei 5' aggiuntivi.
Alba Berlino: Mason 17, Giedraitis 15, Eriksson 12, Sikma 10, Giffey 8.
Bayern Monaco: Lucic 19, Monroe 17, Lo 13, Barthel 10, Flaccadori 2.

Olympiacos-Khimki Mosca 109-98. Vittoria casalinga per l'Olympiacos, contro il Khimki Mosca, che ha avuto la meglio con il punteggio finale di 109-98. Nel primo quarto i padroni di casa si sono messi a condurre la sfida, sin dalla palla a due, e grazie al 25-20 hanno messo un po' di differenza tra sè e gli avversari. Il secondo quarto la gara è stata in equilibrio, 24-22, con i greci che sono riusciti a mantenere il vantaggio conquistato all'inizio della partita, all'intervallo lungo erano avanti 49-42. Nel terzo quarto i russi hanno provato a ribaltare la sfida, con lo score di 25-21, e si sono avvicinati agli avversari dopo 30' di gioco. Nell'ultimo quarto, molto equilibrato, le due squadre hanno cercato di limitare gli errori, con il Khimki che è stata più precisa e grazie al 29-26 ha recuperato i tre punti rimanenti di scarto, portando la sfida al supplementare. Nei 5' aggiuntivi, però, è finita la benzina per i russi, dopo la rimonta che hanno dovuto attuare per riprendere la gara e l'Olympiacos, con un parziale di 13-2, ha spazzato via la concorrenza, conquistando i 2 punti.
Olympiacos: Printezis 26, Papanikolaou e Spanoulis 18, Milutinov 16, Paul 8.
Khimki Mosca: Shved 36, Evans 17, Booker 12, Jerenko 10, Bertans 9.