Vittorie per Barça e Bayern Monaco. Blitz del Valencia a Kaunas

Questa sera si è conclusa la tredicesima giornata della regular season di Eurolega, con le vittorie di Valencia, Bayern Monaco e Barcellona.
13.12.2019 22:49 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Vittorie per Barça e Bayern Monaco. Blitz del Valencia a Kaunas

Zalgiris Kaunas-Valencia 82-86. Vittoria esterna per il Valencia che ha avuto la meglio, sullo Zalgiris Kaunas, con il punteggio finale di 82-86. Nel primo tempo questa partita è stata molto equilibrata, i padroni di casa hanno fatto loro il primo quarto con il punteggio di 21-19. Nel secondo parziale, poi, è arrivato il 28-27 a favore degli spagnoli che hanno tenuto in parità il match fino all'intervallo lungo. Nel terzo quarto, però, il Valencia è uscito meglio dal riposa e ha creato il break che si è rivelato decisivo ai fini del match, conquistando il terzo parziale con lo score di 17-9. Nell'ultimo quarto, poi, dopo essere stati sotto anche in doppia cifra, i padroni di casa rientrano ma nel forcing finale qualche errore di troppo consegna la gara agli ospiti. Due punti fondamentali, in un campo difficile, per la squadra iberica.
Zalgiris Kaunas: Ulanovas 16, Walkup 15, Landele 12, LeDay10, Milaknis 9.
Valencia: Labeyrie 22, Colom 12, Ndour 9, Abalde e Doornekamp 8.

Bayern Monaco-Zenit San Pietroburgo 77-69. Vittoria casalinga per il Bayern Monaco che ha battuto lo Zenit San Pietroburgo, con il punteggio di 77-69. Nel primo quarto i padroni di casa hanno provato a incanalare la sfida ma la squadra russa è stata brava a tenere botta, dopo 10' il risultato recitava 14-15. Anche nel secondo quarto c'è stato molto equilibrio, nonostante i tre punti di vantaggio conquistati dai padroni di casa, le due squadre sono andate all'intervallo lungo sul punteggio di 37-35. Nel terzo parziale, però, c'è stato il break deciso del Bayern Monaco che è riuscita a staccare gli avversari nel punteggio, presentandosi all'inizio degli ultimi 10' di gara con un vantaggio di 11 punti. Nell'ultimo quarto, poi, i tedeschi sono riusciti a legittimare la vittoria finale. Grande prestazione per l'italiano Diego Flaccadori con 11 punti e 2 rimbalzi nei 19' sul parquet.
Bayern Monaco: Lucic 17, Monroe 12, Lo, Koponen e Flaccadori 11, Lessort e Nelson 5.
Zenit San Pietroburgo: Renfroe 18, Abromaitis 13, Ayon e Albicy 7, Trushkin 6.

Barcellona-Panathinaikos 98-86. Il Barcellona si è imposto, al Palau Blaugrana, con il punteggio di 98-86 nei confronti del Panathinaikos. I padroni di casa hanno preso in mano le redini della sfida sin dalla palla a due, nel primo quarto grazie al parziale di 28-23 hanno cercato di prendere il largo e lasciare al palo gli avversari. Nel secondo quarto, però, i greci sono riusciti a tenere uno svantaggio ristretto, addirittura tornando a -3, ma all'intervallo lungo il punteggio era 55-47 per i catalani. Nel terzo quarto, poi, il Pana è riuscita ad accorciare il risultato grazie al parziale di 18-16, con il Barcellona che dopo tre quarti era in vantaggio 71-65. Negli ultimi 10', poi, gli ospiti sono riusciti a restare in partita ma nel finale i padroni di casa sono riusciti ad allungare ulteriormente, vittoria più difficile del previsto per il Barcellona.
Barcellona: Mirotic 23, Delaney 17, Davies 12, Tomic 9, Smits, Higgins e Oriola 7.
Panathinaikos: Fredette 19, Calathes 13, Thomas 12, Papapetrou 10.