Cleveland, niente Messina: panchina dei Cavaliers a Beilein

Altra ufficialità nelle panchine NBA: ancora una delusione per l'italiano, la franchigia dell'OHIO pesca dal college e guarda al futuro
13.05.2019 18:49 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Cleveland, niente Messina: panchina dei Cavaliers a Beilein

Un'altra panchina della NBA trova il suo occupante: è quella dei Cleveland Cavaliers, che hanno assunto John Beilein. Sfuma quindi la possibilità di una ulteriore chiamata per Ettore Messina, che aveva avuto un colloquio con la franchigia dell'Ohio. 

La rosa dei candidati era molto ampia, ma in nessun report o rumor appariva il nome del 66enne Beilein, da 12 stagioni sulla panchina dell’università di Michigan, da lui guidata a due partecipazioni alle Final Four e a quattro titoli della Big Ten conference, con un record di 829 vittorie a fronte di 468 sconfitte nell’universo NCAA, che ha vissuto a tutti i livelli. Adesso, il grande salto in NBA, favorito dalle connessioni col GM Koby Altmann: il suo vice Mike Gansey è un ex giocatore di Beilein a West Virginia, ed il proprietario Dan Gilbert è molto presente nell'economia di Detroit e del Michigan. Il nuovo allenatore dei Cavs è stato scelto per il suo raffinato sistema di gioco offensivo e per la sua capacità di insegnare pallacanestro a un roster costituito soprattutto da giovani, Collin Sexton in primis. La durata del contratto (un quinquennale), va in tal senso: dopo anni di programmazione "a vista", a Cleveland si vuole provare a costruire con calma guardando al futuro.