Kawhi Leonard saluta Popovich ed i tifosi: "Vi ricorderò per sempre"

Dopo gli intrighi e le polemiche, Kawhi rompe il silenzio e ringrazia i texani
10.08.2018 18:54 di Paolo Terrasi Twitter:   articolo letto 168 volte
Kawhi Leonard saluta Popovich ed i tifosi: "Vi ricorderò per sempre"

La nuova ala dei Toronto Raptors Kawhi Leonard ha riassunto il suo commiato alla sua ex squadra, i San Antonio Spurs, in una parola: "Grazie!"

In una lettera al San Antonio Express News, l'ala nativa di San Diego ha ringraziato dirigenza, tifosi, e particolarmente coach Gregg Popovich. Il divorzio tra i neroargento e l'all star è stato burrascoso: dopo un titolo vinto insieme (con Leonard MVP delle finali), Kawhi ha giocato soltanto 9 partite lo scorso anno: lo staff medico dei texani aveva dato il via libera, ma il giocatore aveva chiesto una seconda opinione, rimanendo fuori dai giochi e contribuendo alla spaccatura tra le due parti, culminata con la dichiarazione di voler cambiare aria. Dopo diverse voci che lo accostavano ai Los Angeles Lakers ed Philadelphia 76ers, Leonard è stato scambiato ai Toronto Raptors, per un pacchetto di Asset comprendente DeMar DeRozan
Questo il testo integrale della lettera: 
"San Antonio, ho cercato più e più volte nelle scorse settimane le cose giuste da dire, e si possono riassumere in una parola: "GRAZIE". Io e la mia famiglia vogliamo dire GRAZIE a tutta l'organizzazione degli Spurs, le persone ed i fan di San Antonio. GRAZIE ad ognuno dei miei compagni in questi sette anni di NBA. GRAZIE a Pop, ti sarò sempre grato per la mia crescita sotto la tua guida. GRAZIE ai Fan, non ho mai incontrato una tifoseria così passionale come quella di San Antonio. Nonostante gli alti e bassi -sono felice che ci siano stati più alti! - non scorderò mai cosa siamo riusciti a realizzare insieme. Mentre guardo impazientemente al prossimo capitolo della mia carriera, non scorderò mai la gente e la città di San Antonio. GRAZIE!"