NBA annuncia la prima partnership strategica con l'app Homecourt

L’NBA ha investito nell’app rivoluzionaria per lo sviluppo e l’allenamento, HomeCourt; NEX Team e la lega useranno la tecnologia dell'app per facilitare l’accesso agli Analytics a tutti i livelli.
12.07.2019 17:00 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
NBA annuncia la prima partnership strategica con l'app Homecourt

La National Basketball Association (NBA) ha annunciato nella giornata di ieri una partnership strategica e partecipazione azionaria con NEX Team Inc., azienda leader nell’intelligenza artificiale mobile e sviluppatrice di HomeCourt, un’applicazione per gli allenamenti di basket che utilizza macchinari sofisticati per sbloccare il potenziale di ogni giocatore. La partnership sfrutterà la tecnologia di HomeCourt per sviluppare ed allenare tutti i livelli delle skills dei giocatori e sarà parte integrale delle iniziative di sviluppo del basket giovanile dell’NBA di tutto il mondo.

Lanciata nel luglio 2018, HomeCourt unisce i concept degli allenamenti con l’intelligenza artificiale avanzata per fornire analytics in tempo reale che aiutino i giocatori di tutti i livelli a migliorare il proprio gioco. HomeCourt calcola la precisione al tiro, i progressi nel tempo e le metriche chiave come velocità, salto in verticale, tempo di rilascio e ball handling. Cosa più importante, HomeCourt offre un’esperienza completamente nuova di pallacanestro, che è divertente, ingaggiante ed accessibile.

Siamo incredibilmente orgogliosi di essere partner dell’NBA nel condividere l’esperienza HomeCourt con un audience globale,” ha detto David Lee, Co-Founder and CEO di NEX Team. “Insieme, non vediamo l’ora progettare esperienze innovative che uniscano i mondi digital e reale che costruiranno un’incredibile comunità di giocatori di tutti i livelli, ovunque.” Con l’app HomeCourt, i giocatori si sentiranno come se fossero nel loro personale video gioco. Grazie ai contest, alle sfide e alle attività originali HomeCourt, i giocatori di tutte le età e livelli potranno competere in sfide a tema NBA e condividere i propri progressi con la community dell’app.

A partire da oggi, HomeCourt offrirà tre sfide NBA, inclusi uno shooting contest, ball handling contest, e badge di riconoscimento. Ulteriori attività di allenamento interattive, sfide ed iniziative verranno sviluppate in partnership con l’NBA e le sue squadre durante gli eventi chiave durante la stagione NBA. HomeCourt collaborerà anche su opportunità di partecipare agli eventi della lega come l’MHM Resorts NBA Summer League e il Jr. NBA Global Championship, e durante i programmi giovanili come il Basketball Without Borders Africa, giunto alla 17esima edizione che si svolgerà quest'anno in Senegal, e l’NBA Academies.

Le squadre NBA ed i giocatori hanno già trovato HomeCourt un’importante piattaforma di allenamento e crediamo che questa tecnologia sia fantastica per lo sviluppo dei giocatori a tutti i livelli,” ha detto Amy Brooks, President, Team Marketing & Business Operations and Chief Innovation Officer, NBA. “HomeCourt non è soltanto un canale per i giovani giocatori, ma sarà anche un importante tool per l’NBA per identificare il talento globalmente.”

Come giocatori professionisti, sappiamo quanto sia importante avere i giusti tool di allenamento e conoscenza del gioco per sviluppare completamente il proprio gioco,” ha detto il due volte NBA MVP Steve Nash. “Il nostro gruppo di atleti investitori si chiedono cosa avremmo potuto fare con questo tipo di tecnologia mentre stavamo imparando, e siamo felici di aiutare le prossime generazioni di aspiranti giocatori a raggiungere i propri potenziali con HomeCourt.” Una nuova versione di HomeCourt con queste uniche esperienze NBA è disponibile sull’App Store da oggi, e include nuove attività di allenamento con Nash ed il vincitore dell’MTN DEW 3-Point Contest 2019, Joe Harris dei Brooklyn Nets.