Occupata l'ultima panchina: i Raptors promuovono Nick Nurse

Le scelte della dirigenza di Toronto premiano l'ex assistente: Niente da fare per Ettore Messina
13.06.2018 08:04 di Paolo Terrasi Twitter:   articolo letto 140 volte
Occupata l'ultima panchina: i Raptors promuovono Nick Nurse

Si conclude il valzer delle panchine in NBA. L'ultima panchina rimasta vacante, quella dei Toronto Raptors, ha trovato un suo occupante. 

E' Nick Nurse, assistente di coach Casey negli ultimi 5 anni. Nurse, 50 anni, allena da quando ne aveva 23, stabilendo nel 1991 un record per il basket collegiale, allenando Grand View College. La sua carriera è proseguita in Inghilterra, dove ha vinto 9 titoli, diventando anche assistente di coach Prunty (ex Bucks, attualmente vice ai Suns) nel guidare la selezione britannica nelle Olimpiadi del 2012. Conta anche varie esperienze, vittoriose, tra titoli e premi come allenatore dell'anno, in G-League. Una soluzione interna, per non rompere col passato recente, comunque vittorioso, dei canadesi, che sperano di continuare i buoni risultati in regular season e migliorarsi nei playoff. 

Naufraga così il sogno di Ettore Messina, vicino negli ultimi tempi a diversi incarichi, con l'assistente degli Spurs e leggenda del basket europeo "scavalcato" anche da Budenholzer per la guida dei Milwaukee Bucks. Un sogno che tuttavia potrebbe essere soltanto rimandato, vista la grande stima di cui gode l'allenatore siciliano. Potrebbe esserci un po' d'Italia alla fine sulla panchina dei Raptors: voci danno Sergio Scariolo come vice di Nurse.