Vincono i Clippers e i Pelicans, sconfitta casalinga per gli Spurs

Un'altra notte NBA in archivio, questa un po' surreale dato che si è giocata poche ore dopo la notizia della scomparsa di Kobe Bryant.
27.01.2020 08:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Vincono i Clippers e i Pelicans, sconfitta casalinga per gli Spurs

Sconfitta casalinga per i San Antonio Spurs, contro i Toronto Raptors, con il punteggio di 106-110. Nel primo quarto i Raptors hanno provato a scappare nel punteggio, mettendo margine fra sè e gli avversari con il parziale di 21-37. Nel secondo quarto gli Spurs hanno cercato di riavvicinarsi nel punteggio, con lo score di 30-26, ma sono andati all'intervallo sotto di 12 lunghezze. Nel terzo quarto il parziale dei padroni di casa, di 34-23, ha riaperto totalmente la gara, dando un senso agli ultimi 12'. Nell'ultimo quarto, però, i campioni NBA in carica sono riusciti ad allungare, ancora una volta, difendendo la vittoria. Per Marco Belinelli sono arrivati 12 punti, 1 rimbalzo e 5 punti

Vittoria casalinga, invece, per i New Orleans Pelicans che hanno avuto la meglio, per 123-108, sui Boston Celtics. Nel primo segmento di gara i Pelicans hanno cercato di portare il match subito dalla loro parte, con il parziale di 32-20. Nel secondo quarto i padroni di casa hanno allungato, ulteriormente, con lo score di 30-22 che li ha mandati al riposo avanti di 20 lunghezze. Nel terzo quarto, però, i Celtics sono usciti meglio dall'intervallo e con un parziale di 29-39 hanno dimezzato lo svantaggio, per cercare di riaprire la contesa. Negli ultimi 12', però, i padroni di casa sono riusciti ad allungare ancora, difendendo una grande vittoria. Per l'azzurro Nicolò Melli una buona prestazione, a referto con 3 punti, 3 rimbalzi e 1 assist.

Vittoria esterna per i Los Angeles Clippers, sul campo degli Orlando Magic, con il punteggio di 97-112. Dopo un primo quarto equilibrato, a favore dei Magic per 28-26, la partita è stata dominata dagli ospiti che hanno cercato di chiudere la pratica il più velocemente possibile. All'intervallo lungo, infatti, i Clippers erano già avanti e sono, poi, riusciti a portare a casa la vittoria sulla sirena finale della sfida. Il break decisivo è arrivato nel terzo quarto, con un parziale degli ospiti di 20-31 che ha messo fuori gioco Orlando.

La miglior prestazione della notte arriva dalla gara tra Atlanta Hawks e Washington Wizards terminata con un punteggio altissimo, 152-133. Il giocatore dei padroni di casa Trae Young, infatti, ha messo a referto una doppia doppia da  45 punti, 6 rimbalzi e 14 assist.

Gli altri risultati:
Denver Nuggets-Houston Rockets 117-110
Atlanta Hawks-Washington Wizards 152-133
Memphis Grizzlies-Phoenix Suns 114-109
New York Knicks-Brooklyn Nets 110-97
Portland Trail Blazers-Indiana Pacers 139-129