Carica Pianigiani: “E' l’ora di dare il meglio di noi, per crescere ancora”

Il coach dell’Olimpia parla alla vigilia del big match contro l’Olympiacos.
13.03.2019 17:27 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 1269 volte
Carica Pianigiani: “E' l’ora di dare il meglio di noi, per crescere ancora”

Un grande bivio della stagione europea, che Milano si è costruita in 25 giornate in cui può già rivendicare un rendimento migliore della scorsa stagione, con tre vittorie in più rispetto all’intera scorsa stagione e l’essere l’unica squadra in Eurolega a non aver mai perso una partita con più di 10 punti di scarto. In casa Olimpia è la vigilia della grande sfida all’Olympiacos di David Blatt, appaiato insieme al Baskonia in classifica ai biancorossi al sesto posto, e ripresosi nello scorso turno dopo una striscia di cinque ko consecutivi in Europa: “L’Olympiacos è pari a noi in classifica, ma sappiamo che per loro non sarà uno spareggio” le parole in sede di presentazione di Simone Pianigianiperché sono grandi favoriti per vincere le altre quattro partite e conquistarsi così il posto ai playoff”.

Non dobbiamo fare calcoli, ma vorremmo finire questa regular season facendo grandi partite mettendo tutto quello che abbiamo pur essendo a conoscenza dei nostri limiti, come le mancanze sotto canestro che abbiamo visto a Mosca” continua Pianigiani, che avrà la squadra al completo, dopo il rientro dagli Usa di Nunnally ed il recupero di Jerrells “Ma dobbiamo dare il meglio di noi per crescere ancora, per far sì che queste partite rappresentino anche uno stimolo, un punto di riferimento per crescere ancora, sapendo che in Europa in pochi calendario alla mano puntano su di noi per un posto nei Playoff”.

Il coach biancorosso poi analizza i punti di forza della compagine greca, a partire dai suoi punti fermi: “Hanno un nucleo storico di giocatori che hanno vinto tutto, che sono il cuore di questa squadra e sanno creare continuità pur in una stagione -per loro- in cui sono cambiati molti equilibri. In queste partite emerge il loro vissuto e l’abitudine a giocare sfide critiche in questi momenti della stagione”.

Pianigiani quindi identifica la ricetta da seguire domani sera: “Dobbiamo fare una partita di grande maturità, livello e qualità, senza vederla come un assalto” afferma “Loro sono una squadra matura ed equilibrata che sa assorbire i momenti negativi della partita. Dobbiamo partire da quello che sono state le ultime partite in casa, con una grande spinta del pubblico, per superare la loro difesa fisica e sfruttare bene i momenti in cui riusciamo a rendere il nostro attacco bello e imprevedibile”.

Siamo la squadra che produce meglio di tutte le altre in transizione” l’elogio di Pianigiani alla sua Olimpia “Così come in altre situazioni di attacco a metà campo. E riusciamo a farlo grazie a una grande applicazione che i miei giocatori hanno dimostrato nel crearsi situazioni diverse: questo domani andrà fatto all’ennesima potenza, per poi contrastare le letture di giocatori importanti come Spanoulis e Printezis che possono aprire spazi nuovi in ogni momento. Sarà una partita d’alto livello, per rimanere in corsa e crearci delle chances e un entusiasmo che sappia essere maturo, consapevole e che rappresenti un passo in avanti che vogliamo continuare a compiere fino in fondo, anche in chiave di crescita futura”.