Fontecchio fa sorridere l'AX. Ed è obiettivo Final8: “Cogliamo l’attimo”

L'azzurro sta trovando la giusta continuità, aspettando Firenze
11.02.2019 13:02 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 1886 volte
Fontecchio fa sorridere l'AX. Ed è obiettivo Final8: “Cogliamo l’attimo”

L’allenamento agonistico contro Pesaro ha mostrato un’Olimpia Milano vogliosa di risolvere subito la pratica, nonostante le numerose assenze e le fatiche di venerdì, per non dover fare uno sforzo ulteriore per portare a casa i due punti. Così, anche per l’arrendevolezza dei marchigiani, ne è nata una partita tutta in discesa, in cui Pianigiani ha potuto dosare le forze e risparmiare i giocatori più utilizzati, in vista della Final Eight di Coppa Italia e della volata playoff in Eurolega. La domenica perfetta, insomma, in cui si sono messi in mostra anche i giocatori italiani e senza ulteriori infortuni.

Ottimo contributo per Della Valle e Burns, ma è giusto mettere in primo piano la crescita di Simone Fontecchio, nel corso di quest’ultima parte di stagione. L’ex bolognese sembra aver svoltato, dall’inizio del 2019: se prima c’erano troppi alti e bassi, ora si fa sempre trovare pronto, quando viene chiamato in causa dal coach biancorosso. Non solo per i punti e per i canestri, che ha sempre fatto comunque nel corso della sua carriera, ma per l’atteggiamento aggressivo e la capacità di dare un contributo importante in difesa, spesso venendo speso sul giocatore avversario più pericoloso.

L’apporto degli italiani sarà importante a Firenze, dove l’AX Armani Exchange parte ovviamente da favorita e vuole riscattare la clamorosa debacle di un anno fa. “Bisogna saper cogliere l’attimo – le parole di coach Simone Pianigiani, alla presentazione della mattinata a Firenze – E’ uno shock di adrenalina dentro la stagione. Abbiamo tanti giocatori che erano qui l’anno scorso e questo ci aiuterà a tenere le antenne dritte”. La prima avversaria sarà Bologna: “Useranno la sconfitta in campionato come motivazione. Giocheranno meglio, rispetto quanto fatto a Milano”.