Olimpia, buone indicazioni dal primo test amichevole contro Treviglio

Spazio a tutti con rotazioni molto ampie nel primo scrimmage amichevole contro la squadra di Serie A2: sabato il debutto contro Casale.
29.08.2019 12:30 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Olimpia, buone indicazioni dal primo test amichevole contro Treviglio

La prima galoppata agonistica dell'Olimpia Milano è stata come doveva essere, ripartizione del minutaggio estrema, girandola di cambi, grande disponibilità e, nell’ultimo quarto, spazio anche ai ragazzini. I biancorossi hanno trovato un avversario competitivo, corto nelle rotazioni, ma soprattutto nei primi due quarti piacevole soprattutto nel muovere la palla e tirare da fuori. Treviglio è solo calata un po’ come è normale che fosse negli ultimi due periodi.

Lo scrimmage si è giocato con punteggio azzerato dopo ogni quarto. L’Olimpia ha prevalso in tutti i periodi segnando sempre tanto, minimo 24 punti nel terzo. Ha cominciato sotto buoni auspici offensivi ovvero segnando in tutti i primi otto possessi, con 7/7 dal campo. In quel primo quarto con Kaleb Tarczewski a quota 10 punti senza errori, incluso un jumper dalla lunetta, e sette punti di Deividas Dulkys, ha vinto 36-22. 

Nel secondo periodo, Treviglio è riuscita a tenere la partita in equilibrio, guidandola a tratti, per sei minuti circa. L’Olimpia ha assunto il controllo successivamente chiudendo il periodo 25-19. Nel terzo quarto, è partita subito 11-1 e ha prevalso 24-11. L’ultimo quarto è stato dedicato ai giovani: in campo Gravaghi, Tam (16 anni), Bramati (15), Shashkov (19) e un veterano. Inizialmente era Andrea Cinciarini, poi Ricky Moraschini e alla fine Deividas Dulkys. Con questo assetto l’Olimpia ha vinto 26-16. Assenti oltre ai nazionali, a Nedovic e Gudaitis anche l'aggregato Javi Rey. L’Olimpia torna in campo domani pomeriggio alle 18 a Castelletto Ticino contro Casale nella semifinale dei Memorial Giani.

I marcatori: Dulkys 15, Tarczewski 17, Micov 14, White 15, Mack 10, Cinciarini 4, Moraschini 10, Shashkov 13, Rodriguez 2, Burns 6, Gravaghi 5, Tam 2, Bramati.