Olimpia, l’attesa delle ufficialità. E James e Nedovic si fanno sentire

C’é attesa per gli annunci di Moraschini e Rodriguez e per novità sugli altri fronti di mercato. E i due esterni "si confermano" su Twitter.
13.07.2019 08:51 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Olimpia, l’attesa delle ufficialità. E James e Nedovic si fanno sentire

Sono le ore dell’attesa per i primi annunci ufficiali dell’Olimpia Milano, in primis quelli di Riccardo Moraschini e Sergio Rodriguez, trattative date per chiuse dalle fonti che ne avevano annunciate la definizione (la Gazzetta dello Sport per l’azzurro, Sportando per lo spagnolo). E anche il fronte relativo agli altri nomi attenzionati dai biancorossi, in primis quelli di Michael Roll e soprattutto Derrick Williams, con Sportando che sottolinea in trattativa avanzata (ma non ancora chiusa) con Milano. Pur considerando altro nome caldo quello di Paul Biligha, nonostante l’assenza di novità sul fronte di Christian Burns.

Per nomi caldi in entrata, dichiarazioni in merito a possibili uscite, con Nemanja Nedovic e Mike James che hanno seccamente smentito l’ipotesi di un addio a Milano su Twitter. Il serbo, inattivo da giorni sui social, ha etichettato come “fake news” una fonte che dava per prossima la partenza dall’Italia dopo l’arrivo di Rodriguez, e trova più conferme l’ipotesi che Nedovic sia al centro del progetto Messina. Il nativo di Portland, invece, rispondendo a un utente su Twitter che chiedeva lumi sul suo futuro con l’Olimpia ha risposto “nonostante tutti i rumor di un taglio sembra che mi terranno in squadra lol”.

Tra tante voci e dichiarazioni di mercato, alcune certezze arrivano dagli impegni dei giocatori biancorossi in nazionale: ufficialmente escluso dal gruppo della Lituania per il Mondiale Arturas Gudaitis, che quindi resterà a lavorare a Milano in vista di un ritorno in campo che potrebbe anche avvenire il prossimo mese di ottobre. “Ho fatto un sacco di lavoro e tanti sforzi per recuperare il più velocemente possibile, ma la situazione è questa e dovrò lavorare durante l’estate, non potendo partecipare al Mondiale” ha dichiarato il giocatore sul sito della federazione lituana, con le parole riportate in italiano da RealOlimpiaMilano: “È triste, perché speravo fosse davvero possibile esserci. Tuttavia, continuerò a lavorare intensamente ed a prepararmi per la prossima stagione”. Confermata, invece, la presenza nei 19 convocati al raduno azzurro, di Andrea Cinciarini, Amedeo Della Valle e Jeff Brooks: i tre, attualmente, sono gli unici biancorossi in procinto di partecipare al Mondiale cinese.