Olimpia, mezzogiorno di rilancio con Trieste: Micov out, debutta Scola

I biancorossi vogliono il riscatto dopo i ko contro Brescia e Bayern Monaco, nella prima ufficiale al Palalido. Ancora fuori il serbo, prima in A per Scola.
05.10.2019 11:30 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Olimpia, mezzogiorno di rilancio con Trieste: Micov out, debutta Scola

È l’ora del rilancio per l’AX Armani Exchange Milano, che vuole ripartire dopo le due sconfitte consecutive contro Brescia e Bayern Monaco che hanno lasciato qualche strascico soprattutto per le percentuali al tiro (6/43 da 3 nelle due partite).

Nell’improvviso -e inedito, almeno da qualche anno- anticipo di mezzogiorno contro Trieste, in programma al Palalido/Allianz Cloud vista l’indisponibilità del palazzetto del capoluogo giuliano, i biancorossi vogliono bagnare col successo l’esordio in gara ufficiale in quella che fu la vecchia casa dell’Olimpia. Per farlo, però, coach Messina non potrà contare su Vlado Micov: come riportato da Sportando, il serbo sarà ancora indisponibile contro Trieste a causa della lombalgia che l’ha già tenuto fuori contro Brescia e Bayern, e lavora in vista del debutto casalingo in Eurolega in programma venerdì contro lo Zalgiris.

In campo, quindi, scenderanno gli stessi 12 di Monaco, vista l’indisponibilità di Nedovic e Gudaitis (in recupero, il loro ritorno in campo dovrebbe avvenire nella seconda metà di ottobre) e il non tesseramento in Italia di Xavi Rey: la partita contro Trieste segnerà quindi il debutto in campionato di Luis Scola, sul quale si è espresso molto positivamente Ettore Messina dopo il ko di Monaco: “In campo è stato subito un punto di riferimento evidente. È un giocatore da cui ci aspettiamo molto: dobbiamo aiutare sia lui che il resto della squadra a trovare la posizione giusta. Quando ci conosceremo di più come squadra, useremo maggiormente il gioco sotto canestro e le cose funzioneranno meglio”, ha detto il coach biancorosso a La Gazzetta dello Sport.