Olimpia, ufficiale il primo rinforzo: in biancorosso arriva Aaron White

L’ala dello Zalgiris sbarca in biancorosso, come riportato prima da Eurohoops e confermato poi da Sportando: è il primo annuncio ufficiale di Milano.
14.07.2019 11:07 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Olimpia, ufficiale il primo rinforzo: in biancorosso arriva Aaron White

Aaron White è un giocatore dell'Olimpia Milano: dopo la breaking di ieri di Eurohoops e Sportando, confermata dall'agente del giocatore Misko Raznatovic, è ora ufficiale l'arrivo dell'ex ala dello Zalgiris Kaunas, che sbarca in biancorosso coronando un interesse lungo mesi. Un colpo importante anche in prospettiva, visto che parliamo di un nativo del 1992, ma con già un'esperienza rilevante a livello di Eurolega avendo giocato, con i lituani, per due volte i playoff in due stagioni (con la Final Four 2018 di Belgrado). Per White, come confermato dalla società, contratto biennale fino al giugno 2021.

Io e la mia famiglia siamo felici di unirci all’Olimpia Milano e di lavorare con Coach Ettore Messina e i miei nuovi compagni, per tentare di competere ai massimi livelli per uno dei club più prestigiosi d’Europa. Non vedo l’ora di arrivare a Milano e mettermi al lavoro”, le prime dichiarazioni in biancorosso di White, riportate dalla società. “Siamo felici di accogliere Aaron nella famiglia dell’Olimpia Milano. E’un giocatore di alto livello, spirito ed energia, che aggiungerà valore alla nostra squadra. In bocca al lupo, Aaron!”, ha detto invece il general manager Christos Stavropoulos.

Come anticipato in precedenza, White era stato accostato all’Olimpia già durante la stagione, con uno scambio (rifiutato da Pianigiani, secondo quanto riporta RealOlimpiaMilano) proposto per Mindaugas Kuzminskas, e poi nuovamente a playoff conclusi, quando poi però si ventilarono sirene NBA attorno al giocatore, scelto con la numero 49 dai Washington Wizards nel draft 2015. Wizards che però hanno scambiato, una settimana fa, i diritti di White ai Brooklyn Nets, nello scambio a tre con i San Antonio Spurs che ha coinvolto anche Davis Bertans e DeMarre Carroll.

Il nativo di Strongsville, nell’Ohio, viene da due solidissime stagioni di Eurolega con lo Zalgiris di Sarunas Jasikevicius, da collante dalla panchina nella prima e da membro del quintetto base nella seconda, con numeri simili e speculari: sempre sui 8 punti e 4 rimbalzi di media, con il 50% al tiro e un rispettabile 36% da 3 punti. È un giocatore le cui caratteristiche ben si sposano con quelle di Jeff Brooks, per essere uno l’ideale alternativa dell’altro in un ideale gioco a coppie. Sembra sfumato, invece, il sogno Derrick Williams: Eurohoops infatti riporta di una firma imminente, per un contratto annuale, con il Fenerbahce.