Tuttosport, Vitali: "Questo gruppo cresce insieme"; Corriere, Teodosic...

La rassegna stampa di Mercoledì, 14 Agosto: intervista a Michele Vitali su Tuttosport, il Corriere dello Sport Stadio parla di ottimismo per Teodosic
14.08.2019 12:20 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Tuttosport, Vitali: "Questo gruppo cresce insieme"; Corriere, Teodosic...

Intervista su Tuttosport a Michele Vitali, ormai leader della nazionale e vicino alla conferma da parte di coach Sacchetti"Sto meglio rispetto allo standard della squadra (ride, ndr). I guai fisici di Datome e Gallinari? Vediamo quanto il capitano si stia dando da fare per recuperare quanto prima e anche il Gallo ha voglia di tornare in campo. Questo ci dà fiducia. Sono molto tranquillo. Vivo la preparazione come sempre, sapendo bene il percorso che ho fatto insieme agli altri per conquistare sul campo questo traguardo. Il Ko con la Russia ci ha fatto bene, molto costruttivo. Ha evidenziato che siamo un gruppo bisognoso ancora di lavorare per diventare squadra e mettere in pratica in partita il basket su cui stiamo lavorando dal primo giorno di raduno: correre tanto, muovere la palla, difendere forte, alzare i possessi, essere imprevedibili. Tutto ciò dovremo farlo insieme. Il Torneo dell'Acropoli sarà un ulteriore banco di prova per capire quanto ci manchi per arrivare ai livelli che vogliamo". Sempre sul quotidiano Torinese, l'ufficialità del forfait di Niccolò Melli: "Quello che purtroppo era nell'aria da mesi è stato ufficializzato ieri dalla Federazione: Nicolò Melli non prenderà parte al Mondiale. Il neo acquisto dei New Orleans Pelicans, operato al ginocchio lo scorso 27 giugno, non riuscirà a recuperare in tempo per potersi aggregare alla squadra".

Intanto, il Corriere Dello Sport Stadio parla di ottimismo circa le condizioni di Milos Teodosic. "Sotto il cielo di Belgrado si deciderà il destino estivo di Milos Teodosic. Nelle prossime ore lo staff sanitario della nazionale serba darà il verdetto definitivo sulla presenza o meno del grande colpo di mercato della Virtus ai Mondiali di Cina. E, soprattutto per quello che s'è temuto all'inizio, sembra di poter prendere del buono da ogni scenario. Se il leader serbo parte, significa che il problema di fascite plantare non si presenta con l'indice della gravità paventata a caldo. Se resta, intanto evita di rischiare la salute del suo piede sinistro, poi può curarsi a Bologna e prendersi quaranta giorni buoni per presentarsi nelle migliori condizioni possibili al via del campionato, vivendo intanto la squadra e lavorando nello specifico a tutta la condizione fisica generale. Senza avere la necessità di forzare tempi e recu-peri tra una partita e l'altra della rassegna mondiale."